Varianti baccarat: il baccarat en banque

Baccarat Banque è un’altra variante del Baccarat puro. Tre mazzi di carte vengono mescolati insieme. Il banco è messo all’asta fin dall’inizio del gioco. In alcuni circoli, la persona che per prima scrive il suo nome sulla lista dei giocatori ha il diritto di tenere il primo banco, rischiando la posta che meglio ritiene.
Il banchiere si piazza in posizione centrale relativa ad uno dei lati di un tavolo ovale, con il croupier davanti e il vassoio degli scarti in mezzo. Ai lati del banchiere ci sono i giocatori (dieci giocatori costituiscono un tavolo completo). Tutte le altre persone che desiderano prender parte al gioco rimangono in piedi e possono giocare solo nel caso in cui la somma del banco non sia coperta dai giocatori seduti al tavolo.

Dopo aver mescolato le carte, il croupier le distribuisce ai giocatori alla sua destra e alla sua sinistra. Il banchiere può mescolarle per ultimo e selezionare la persona dalla quale il mazzo verrà tagliato. Quando ogni Punto ha piazzato la sua scommessa, il banchiere distribuisce tre carte, la prima al giocatore sulla sia destra, la seconda al giocatore sulla sua sinistra e la terza a se stesso. Seguono altre tre carte distribuite allo stesso modo. I cinque giocatori sulla destra (e qualsiasi persona che scommetta insieme a loro) perdono o vincono a seconda delle carte distribuite su quel lato del tavolo. A loro volta gli altri cinque sul lato opposto vincono o perdono a seconda delle carte distribuite sulla loro parte del tavolo. Ogni giocatore continua a tenere le carte del suo lato del tavolo fin quando continua a vincere. Se perde, la mano successiva viene distribuita al giocatore successivo.

La perdita delle puntate da parte del banco non priva il banchiere del diritto di continuare qualora abbia la somma richiesta per farlo. La somma viene stabilita in base a un minimo pattuito tra i giocatori.
Qualora le puntate dei giocatori dovessero eccedere la somma coperta dal banco, il banchiere non è responsabile per l’eccesso. Se il banco dovesse perdere, il croupier paga i giocatori nell’ordine di rotazione per quanto consentito dalla somma messa a disposizione. Non c’è responsabilità per le altre puntate. Il banchiere può tuttavia decidere di accettare le puntate. Da quel momento in poi il banco diventerà illimitato, e il banchiere dovrà coprire tutte le scommesse effettuate sulle mani successive o passare il banco.