Blackjack online: come giocare e vincere al Blackjack nei casino

Il Blackjack è sicuramente uno dei giochi che nell’immaginario collettivo sono maggiormente legati all’affascinante mondo dei casino, infatti è un gioco molto interessante sotto vari aspetti, si presenta con un regolamento semplice, ma al tempo stesso dà al giocatore la possibilità di crescere in esperienza, e migliorare la propria performance elaborando strategie e metodi che possono rivelarsi determinanti.
Il successo del Blackjack ha già da tempo superato il giro del gioco d’azzardo, raggiungendo un sempre crescente numero di persone, e seminando appassionati in tutto il mondo; vi è stato incentrato anche un recente film di Hollywood, il cui titolo è “21” (l’altro nome del gioco), basato su una storia vera, racconta le vicende di un gruppo di studenti di matematica che decidono di andare a Las Vegas e vincere al blackjack “contando le carte”. Si tratta di un metodo che solo persone dotate di particolari capacità mnemoniche e di calcolo sono in grado di sfruttare, che ovviamente non è accettato dalla gestione dei casino, che naturalmente non possono tollerare che qualcuno sbanchi ad un tavolo vincendo ripetutamente.

Blackjack

Regole Del Blackjack In Breve

Si gioca con 6 mazzi di carte francesi e si inizia con una scommessa minima che va a formare il piatto, in seguito alla quale i giocatori ricevono ognuno due carte, incluso il banco, che però a differenza degli altri le terrà entrambe segrete. Dopo aver ricevuto le carte, i giocatori hanno la possibilità di piazzare una puntata aggiuntiva, oppure lasciare la partita in corso, in attesa di carte migliori.
Lo scopo è quello di realizzare un punteggio, il cui massimo è 21, più alto di quello del banco. Se un giocatore o il banco supera questo punteggio si dice che “sballa”, cioè perde automaticamente. A tal proposito è bene ricordare che nel Blackjack il valore delle carte è pari a 10 per tutte le figure e corrisponde a quello su di esse raffigurato per tutte le altre, eccezione fatta per l’Asso, che assume il valore di 1 o 11 a discrezione del giocatore, che valuterà il da farsi a seconda delle altre carte in proprio possesso.

Realizzando un blackjack, Asso e Figura, la vincita è garantita, perché si tratta della combinazione più alta in assoluto, e viene pagata col doppio della posta.
E’ importante sottolineare che il banco deve rispettare delle regole ben precise: è infatti costretto a pescare se il valore della sua mano è pari o inferiore a 16, e deve invece restare se è pari o superiore a 17. Ciascun giocatore ha invece ampia possibilità di scelta, e può decidere di pescare carta in qualsiasi occasione ritenga opportuno, facendo comunque attenzione a non superare il fatidico 21. Può inoltre decidere se sdoppiare la propria mano, raddoppiare la posta, arrendersi o assicurarsi contro un blackjack del banco, tutte opzioni che comportano dei vantaggi ma anche inevitabilmente dei rischi.

Blackjack Su Internet

Per giocare online a blackjack, è sufficiente conoscere le regole base, ma è ancora meglio se si impara prima qualche strategia che consente di avere delle possibilità in più. Consigliamo perciò anzitutto di leggere la sezione dedicata a trucchi e consigli.
Per iniziare a giocare a blackjack basta disporre di una connessione ad internet, in genere qualsiasi tipo di connessione è abbastanza veloce per permettere un gioco privo di intoppi e problemi tecnici. Inoltre avrete bisogno di un indirizzo e-mail valido dove poter essere contattati dalla gestione del casino, e di un sistema di pagamento e deposito, per effettuare e ricevere i pagamenti.
Il tavolo del blackjack si presenta in tutto il suo splendore, con una grafica solitamente più che soddisfacente, ed un contesto accogliente, il colore del tappeto varia a seconda del casino, dal verde al rosso ma anche blu o nero.

Glossario Blackjack

Non è possibile giocare a blackjack senza conoscere i vari termini che lo riguardano, ed è doveroso dire che questo gioco ha portato alla nascita di molte parole ad esso legate, che si riferiscono spesso a tipi di puntate, o a giocate particolari. La conoscenza dei termini appropriati non facilita solo il gioco online, ma permette di esprimersi nel modo giusto anche in occasioni diverse, trovandosi a giocare a blackjack tra amici e perché no, anche in un casino terrestre.
Uno dei termini usati nel blackjack più risaputo è “sballare” ed è probabilmente la prima cosa che si impara riguardo a questo gioco: chi “sballa” ha appena realizzato un punteggio superiore a 21, e di conseguenza è fuori dal gioco. E’ una cosa che ovviamente può succedere sia al giocatore che al banco.

Ma vediamo altri termini legati al blackjack: il Double down ad esempio consiste nel raddoppiare la propria puntata dopo aver preso visione delle carte assegnate e dopo aver eseguito questa mossa è possibile pescare un’unica carta. Lo Split hand invece consente di sdoppiare la propria mano in due mani distinte, e continuare a giocare e scommettere separatamente per entrambe.
Esiste anche l’Insurance, una giocata che permette di ottenere comunque una vincita nel momento in cui il banco realizza un blackjack; in pratica il giocatore che ad un certo punto presume che il dealer stia realizzando un blakjack, può puntare su questa possibilità. Ci sono anche termini che riguardano momenti del gioco molto più comuni come il semplice pescare una carta che si dice Hit, o stare con quelle che già si possiedono, Stand.

Strategie E Consigli Per Giocare A Blackjack

Ecco la sezione più importante, dedicata solo a chi già conosce bene sia il regolamento che i vari termini del gioco, insomma, prima di catapultarvi nel mondo dei trucchi consigliati dagli esperti, assicuratevi di aver approfondito e memorizzato tutte le regole.
Nel blackjack la strategia è quasi tutto, quello che resta è la fortuna, ma a tal riguardo c’è poco da fare, quindi è bene avere sempre una visione di gioco chiara e sapere come agire in ogni circostanza. L’esperienza aiuta moltissimo, e dunque nel corso delle partite solitamente si riesce a migliorare, ed è proprio dall’esperienza dei grandi campioni che apprendiamo i trucchi per ottenere i migliori risultati.
Esistono sia strategie ben mirate, come quelle che facilitano il compito di contare le carte; a tal proposito sono stati pubblicati anche dei libri fin dagli anni ’60, alcuni di essi, come il best-seller di Throp intitolato “Batti il banco“, o quello di Ken Uston “Il grande giocatore“, hanno riscosso un successo incredibile e sono diventati dei punti di riferimento per un grande numero di appassionati.

Altre strategie sono generiche, e riguardano l’intero svolgersi del gioco, quindi aiutano il giocatore a capire come puntare in ogni evenienza; in questo modo è possibile sapere quando conviene pescare e quando invece stare, quando fare il double down e quando splittare e così via; ma esistono anche consigli importanti su cosa non fare, evidenziando veri e propri tranelli nei quali è meglio evitare di cadere.
Ci sono poi i sistemi di scommessa progressivi, che non sono volti a determinare una strategia di gioco, ma a tracciare un modo di scommettere. Ne esistono di positivi e di negativi: i primi prevedono di aumentare la posta tutte le volte che si realizza una vincita, i secondi invece funzionano al contrario. Di questo tipo di sistemi ogni tanto ne vengono elaborati altri, e alcuni addirittura vengono tenuti segreti da chi li concepisce, che preferisce rivelarne il funzionamento solo dietro lauto pagamento.