Anche gli USA si muovono per legalizzare i giochi di casino online

0
3

Mentre l’Italia si avvia rapidamente verso l’apertura ai giochi di casino online ed al poker in modalità cash game, anche gli Stati Uniti si stanno movendo più o meno nella stessa direzione, ed il parlamentare americano Barney Frank, da sempre in prima linea per ottenere la legalizzazione del gambling su internet negli USA, si appresta a presentare un nuovo progetto di legge.

Nelle sue scorse battaglie per i diritti dei giocatori di casino, Barney Frank non ha ricevuto l’appoggio dall’opposta fazione, ma in questo caso, sembra che la sua proposta verrà sostenuta anche dal leader della maggioranza al Senato, Harry Reid.

In base al disegno di legge che Barney Frank presenterà nei prossimi mesi, i giochi come, presso i casino roulette e  blackjack, slot machine, saranno accessibili agli utenti dagli USA, ma apparterranno comunque a società offshore, che riceveranno il regolare permesso per operare nel mercato americano del gambling su internet.

La proposta di legge sarà sponsorizzata dai deputati Barney Frank e John Campbell, e, presentata in aprile, riceverà il sostegno del senatore Harry Reid, ben conscio di quanto sia importante trovare nuove risorse per rimpinguare le casse dello stato, evitando di dover mettere le mani nelle tasche dei cittadini con nuove tasse. Pare che il senatore Reid abbia in passato tentato di compiere qualche passo verso l’apertura del mercato, inserendo le nuove norme all’interno di un pacchetto con riforme più urgenti, senza però poi seguire fino in fondo la linea della legalizzazione del gioco online.

Anche gli USA si muovono per legalizzare i giochi di casino online, 4.2 out of 5 based on 10 ratings