Anche i casino del Principato di Monaco puntano sul gioco online

0
2

A quanto pare non sono solo le sale da gioco italiane ad attraversare un periodo di difficoltà, infatti sembra che nel Principato di Monaco le cose non vadano molto meglio ai cinque casino, i quali si trovano in condizioni molto simili a quelle dei ?cugini? italiani, ed in base a quanto affermato dalla società SBM, (Sociòt? des Bains de Mer), anche le cause della crisi sarebbero le stesse.

Il divieto di fumo introdotto a partire dall’1 Novembre 2008, ha certamente colpito negativamente il fatturato delle case da gioco del Principato, così come avvenuto anche in Italia, un calo che si è attestato intorno al 9% circa. Ma poteva andare anche peggio alla società che gestisce i cinque casino monagheschi, visto che una stagione estiva piuttosto positiva si è appena chiusa alle loro spalle, riducendo il calo delle entrate, che nei primi tre mesi dell’anno era addirittura del 16%.

Il fatturato totale della SBM, si è fermato a 240,8 milioni di Euro nel primo semestre dell’anno fiscale 2009-2010; ma non manca la voglia di rifarsi, e quale modo migliore per ottenere una svolta positiva, se non l’ingresso nel mercato del gambling online? La società dei casino del Principato di Monaco ha infatti recentemente acquisito la Gaming Mangas, una delle società più importanti in Europa nel settore dei giochi online.

Non si sbilanciano però dalla SBM, e per quanto riguarda il nuovo anno ormai alle porte, l’ottimismo è frenato dalla difficile situazione finanziaria globale, e sebbene il mercato del gambling abbia dimostrato una certa solidit?, sembra troppo difficile fare delle previsioni per il prossimo futuro.

Anche i casino del Principato di Monaco puntano sul gioco online, 4.0 out of 5 based on 12 ratings