Anche il Canada chiede l’abolizione dell’UIGEA negli USA

0
2

I delegati Canadesi presenti alla Conferenza di Primavera di Windosr in Canada sul Master Internazionale di Legge sul Gioco, hanno rivelato che la legge statunitense contro il gambling online, la celebre UIGEA, sta sconvolgendo non solo le scommesse online sulle corse dei cavalli e le lotterie di stato degli USA, ma anche quelle del Canada.

La controversa legislazione che e’ stata ampiamente criticata per la sua mancanza di praticit? e precisione, che tenta di proibire transazioni finanziarie con compagnie appartenenti al settore del gambling online, con la funzione di decidere quali transazioni siano legali e quali invece non lo siano, penalizza in modo pesante anche le compagnie che sono fuori dagli Stati Uniti.

Constance Ladell della Columbia Lottery Britannica è fra le tante persone che hanno criticato le leggi statunitensi, il loro impatto sulle compagnie canadesi e la pressochè totale assenza di azioni positive da parte del governo per apportare le dovute modifiche.?La nostra più grande sfida viene da sud dei confini, dall’UIGEA? ha affermato Ladell.

Inoltre Barney Frank (uomo del Congresso) ha recentemente tentato di rovesciare l’UIGEA raccogliendo dei consensi che lasciano ben sperare, da parte di diversi delegati che cercano una soluzione più chiara e precisa per la complicata situazione che avvolge il gioco d’azzardo su internet; ?Ignorare internet è come voler continuare a credere che la terra sia piatta? ha affermato, e come non esser d’accordo con lui.