L’attesa si protrae per le slot machine online legali

0
48

Sta per passare un anno dalla legalizzazione dei casino online in Italia, ma da quando i primi giochi sono stati lanciati grazie all’autorizzazione dell’aams, si è subito sentita la mancanza delle slot machine, che da sole rappresentano in genere oltre la metà della raccolta delle sale da gioco, che si tratti di casino online o di terra non fa differenza.

Ultimamente si era sentito dire che le slot machine online sarebbero state legali entro l’inizio dell’estate, ma da un po’ a questa parte, delle slot su internet si parla veramente poco, ed addirittura sembra che l’attenzione dell’aams si sia spostata verso le slot dei bar, che verranno presto modificate per garantire maggiore sicurezza e prevenzione del gioco minorile.

Ma mentre le slot da bar diventano slot di terza generazione, chi vorrebbe giocare alle slot machine online, e godere non solo della comodità di giocare da casa propria, ma anche delle vantaggiose percentuali di pagamento che offrono, e dei ricchi jackpot in palio, è costretto a farlo nei casino .com, nei quali non può trovare le stesse garanzie di gioco onesto e sicuro, in quanto manca completamente la certificazione dell’aams.

Ma a fremere per il lancio delle slot machine online legali non sono soltanto gli appassionati di slot, perché gli operatori stessi, quelli che hanno già investito fior di quattrini nel mercato italiano del gambling online, sono più che consapevoli del fatto che senza le slot, non potranno mai battere la concorrenza dei casino .com.

Non è facile quantificare con precisione quanto incida sui profitti dei casino autorizzati aams, la mancanza delle slot machine, ma è possibile affermare senza timore di smentita che la stragrande maggioranza di coloro che scelgono le sale da gioco straniere, lo fanno proprio per poter giocare alle slot machine.

L’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato si trova quindi in una situazione complessa, perché se da una parte deve assicurarsi che le slot machine online, con le loro vantaggiose payout, non danneggino eccessivamente il mercato delle slot dal vivo, dall’altra deve garantire un mercato completo ai tanti operatori che hanno investito sui giochi di casino online, ma sembra che per qualche mese ancora la questione non sarà risolta.