Aumentano i turisti a Las Vegas, ma meno scommesse ai tavoli verdi

0
0

Secondo gli ultimi dati raccolti, circa il turismo nella capitale del gioco d’azzardo, Las Vegas, sarebbero più numerose le persone che decidono di visitare la città ed i suoi lussuosi casino, ma al tempo stesso la cifra media che ciascun giocatore investe nel gioco, sarebbe in costante diminuzione.

La Las Vegas Convention and Visitors Authority ha dichiarato che circa 3,2 milioni di visitatori spendono meno nel gioco d’azzardo, rispetto a quanto non accadesse negli anni precedenti; gli incassi nel settore del gambling a Clark County, sono scesi del 6,1%, circa 690 milioni di dollari in meno, mentre la Strip di Las Vegas ha visto un calo della raccolta dell’1%, pari a 437 milioni in meno.

Secondo fonti ufficiali ci sarebbero stati 12,2 milioni di visitatori nella parte sud del Nevada, circa l’1,3% in più rispetto all’anno precedente, inoltre le strutture alberghiere avrebbero aumentato il numero di stanze, con 8.000 posti letto in più, proprio per far fronte alla maggiore affluenza di turisti.

Nonostante tutto però, il Gaming Control Board dello stato del Nevada, ha potuto prendere atto che nel quinto mese del 2010, le entrate nelle casse dell’erario dal settore del gioco d’azzardo, sono diminuite del 23,4% rispetto al maggio del 2009, fermandosi a soli 39,7 milioni di dollari. Il calo maggiore si è avuto alla Boulder Strip (-13%), e nel South e North Lake Tahoe.

Aumentano i turisti a Las Vegas, ma meno scommesse ai tavoli verdi, 4.3 out of 5 based on 18 ratings