Baldassari e l’incredibile giocata all’Italian Poker Tour Pro League

0
1

Fabrizio “SuperBaldas” Baldassari è uno dei protagonisti indiscussi delle mani più impensabili realizzate all’IPT Pro League di Sanremo. Il campione italiano Baldassari ha realizzato una mossa che convalida ancora di più il titolo che lui stesso ha ottenuto come secondo posto al Main Event delle World Series of Poker Europe 2010 di Londra.

Al tavolo vediamo SuperBaldas con in mano J-10 e Lanini con 7-3, il Flop è composto da 9-4-2 e in seguito al call di 5.000 e al check to check del turn 4 Lanini punta ben 15.000 chips, SuperBaldas ci riflette su e in conclusione effettua un call facendo vedere J-10 conferendosi il piatto.

Come Fabrizio afferma in una intervista lui era certo che Lanini non avesse nessuna carta alta come A-K o donna, era sicuro che il rilancio effettuato dall’avversario fosse un modo per impadronirsi dei bui, infatti il grande Baldassari aveva ragione di possedere la mano migliore anche solo con J carta alta.

Chiude il secondo day firmato Italian Poker Tour Pro League di Sanremo con 171.150 da chipleader e comunque è soddisfatto del gioco messo in pratica.

Baldassari e l'incredibile giocata all'Italian Poker Tour Pro League, 4.5 out of 5 based on 13 ratings