Belgio: sempre più giovani scommettono, e provano i giochi online

0
1

In Belgio ha fatto scalpore la pubblicazione dei risultati di uneindagine sulla diffusione del gioco d’azzardo tra i minori, condotta dal CRIOC, l’istituto di ricerca del governo, che su un campione di 2.600 ragazzi e ragazze tra i 10 ed i 17 anni, ha scoperto che ben il 22% di essi ha, almeno una volta, puntato denaro al gioco, mentre addirittura il 40% dichiara di giocare abitualmente.

Grazie alla ricerca svolta, è stato possibile apprendere che la media del numero di giocate al giorno è pari ad 1,3, mentre la cifra spesa mensilmente si aggira intorno ai 38 ?. Pare che l’et? media in cui si inizia a giocare d’azzardo in Belgio sia di 13 anni, e che il gioco più diffuso siano le lotterie istantanee che occupano il 60% del totale delle giocate, il restante 40% circa se lo dividono le lotterie tradizionali ed i giochi di carte.

Stando ai dati forniti dalla ricerca, il 20% dei ragazzi che giocano preferisce in genere piazzare scommesse su partite di biliardo e bowling, mentre solo il 25% riesce a giocare su internet, la maggioranza vi rinuncia perchè ostacolata dalle norme di prevenzione contro il gioco dei minori, ed anche quel 25% non è in grado di giocare con soldi veri, ma solo in modalità gratuita.
Il gioco di maggiore successo fra i giovanissimi è il Bingo, insieme alle lotterie istantanee, il poker occupa solo la terza posizione, secondo posto invece per gli altri giochi di carte.

Il mondo politico, in seguito alla pubblicazione di questi dati, si è allarmato, ed ha subito richiesto agli esercizi commerciali convenzionati, di non vendere biglietti di concorsi a premi a minori; allo stesso tempo c’è preoccupazione per l’interesse dimostrato verso il gioco online, si ritiene infatti che il gioco gratis possa rappresentare un primo passo verso le scommesse con denaro reale all’interno di sale da gioco virtuali

Belgio: sempre più giovani scommettono, e provano i giochi online, 4.0 out of 5 based on 12 ratings