Buone notizie per le aziende fornitrici di slot machine negli USA

0
0

Sono giunte finalmente delle voci rassicuranti da Wall Street, secondo due analisti infatti, sono previsti tempi migliori per i produttori di giochi di slot machine e video poker, che nei prossimi mesi dovrebbero riuscire a piazzare all’incirca 70.000 apparecchi tra diversi stati, tra cui l’Ohio, Illinois, Kansas, Maryland e Pennsylvania, ma non solo, perchè secondo le stesse fonti, lo stato di New York e quello della California, starebbero provvedendo alla regolamentazione del settore dei giochi in vista di una politica di maggiore apertura che intendono adottare; ed alcuni progressi sono nell’aria anche per quanto riguarda gli stati del Massachussets e del Kentucky.

L’analista di Janney Montgomery Scott, Brian McGill, ha scritto a proposito di ciò che attende le aziende di giochi nei prossimi mesi: “La stagione autunnale che verrà, porterà con se delle buone prospettive di mercato per le aziende che operano nel settore del gaming”. Anche le parole di Steven Kent, analista che si occupa specificamente di gaming del Goldman Sachs, lasciano ben sperare, “alla fine del 2008 abbiamo capito che gli Stati avrebbero cercato di sanare i conti pubblici servendosi del gioco d’azzardo per aumentare le entrate”.

Kent ha precisato che da queste manovre trarranno vantaggio naturalmente le compagnie che operano in questo settore, prime fra tutte International Game Technology, WMS Industries, e Technologies Bally. Entro fine anno inoltre si svolgeranno alcuni eventi che contribuiranno a promuovere ottimamente gli apparecchi di intrattenimento, stiamo parlando dell’ “Aria” che si terrà a City Center, ed il Global Gaming Expo di Las Vegas.

Buone notizie per le aziende fornitrici di slot machine negli USA, 4.2 out of 5 based on 13 ratings