Col 2010 arrivano in Italia nuovi giochi e concorsi a premi

0
1

Sono stati 42 milioni gli Italiani che nel corso del 2009 hanno tentato di cambiar vita sperando in un colpo di fortuna, e nelle casse dello stato, grazie a quella che è diventata ormai la quarta industria nel nostro Paese come volume d’affari, sono entrati 9 miliardi di euro, circa il 16,9% in più rispetto all’anno 2008.

Sono dati questi che fanno dedurre che il gioco d’azzardo continua ad attirare numerose persone, il segreto sta in una continua rinnovatio, ed ora grazie alla moderna tecnologia, il sistema internet accoglie da alcuni anni un numero sempre crescente di appassionati di casino, scommesse e concorsi a premi, che si riversano nel web per tentare la sorte.

Anche la vecchia classica Tombola, il gioco delle vacanze di Natale, ha fatto dapprima la sua comparsa nelle bingo room, nella sua versione all’inglese appunto, per approdare poi nelle sale bingo virtuali, dove giocare e vincere è ancora più comodo, perchè non è nemmeno necessario uscire di casa. Ed in Italia il bingo online ci è arrivato con Gioco Digitale il 30 Dicembre scorso, e mentre le sale bingo in cemento e mattoni continuano a perdere clienti, le bingo room virtuali conoscono il loro periodo di gloria, e si riempiono di appassionati, attratti anche dagli speciali bonus di benvenuto offerti.

Ed il gioco non si presenta poi così diverso da quello che si svolge nelle sale dal vivo, le cartelle costano da 10 a 50 centesimi, si assiste all’estrazione dei numeri e se si è fortunati si possono realizzare cinquina e bingo, inoltre per chi completa la propria cartella entro un tot di numeri estratti è previsto un jackpot speciale.

Secondo le stime di Agipronews, il primo anno del bingo in Italia dovrebbe fruttare una raccolta di circa 100 milioni di euro, spiega Paolo Franci, direttore dell’agenzia di stampa; gli utenti sono attratti in buona parte dai giochi con risposte immediate, dove scopri subito se hai vinto o meno, servono giochi rapidi e ripetibili, dove si può tentare la sorte più volte in un breve lasso di tempo, scommettendo anche somme piuttosto basse.

Il concorso a premi Sisal, Win for Life, ed il gratta e vinci Turista per Sempre, dimostrano che oggigiorno vi è una tendenza a ricercare la stabilità economica, attraverso giochi dai risultati pressochè immediati. Ma le nuove tecnologie offrono molto altro, in Italia si può anche tentare la sorte attraverso il decoder di Sky, o mandando un sms dal telefono cellulare con Snai, e per quest’anno è atteso anche il betting exchange, una specie di “borsa delle scommesse” proposta da Betfair.

A marzo arriveranno anche le prime videolotteries di cui si è tanto parlato, le slot machines di nuove generazione, tanto temute dai quattro casino italiani, che affiancheranno le vecchie slot alle quale quindi andranno ad aggiungersi e non a sostituirsi; all’interno delle sale Snai ne verranno ospitate circa 5.100, spiega Maurizio Ughi, presidente della società.

Col 2010 arrivano in Italia nuovi giochi e concorsi a premi, 4.4 out of 5 based on 16 ratings