Come e quando giocare una Pocket Eights a Poker Texas Hold’em

0
1

Per molti giocatori è necessario avere una guida da consultare per poter sfruttare al meglio le coppie come quella 8-8, che se giocata bene può essere efficace come una coppia di nove o addirittura di dieci. Ovviamente tutto è determinato anche dal tipo di avversario che si ha di fronte e da quali linee strategiche si vogliono adottare, non è da escludere un open-raisare al momento del pre-flop, da qualunque posto si occupi al tavolo.

Le raccomandazioni dai giocatori più esperti includono dei consigli nel caso si occupano la early e la middle position, effettuando un rilancio che solo nell’80% dei casi sarà vincente. Se le nostre informazioni non soddisfano la conoscenza del grado di aggressivit? degli avversari seduti al tavolo, è preferibile effettuare solo un call pre-flop.

Teniamo conto che sussiste una probabilità del 76,54% che al flop non si concluda un tris (ottenuto utilizzando una carta sul board) che completi il nostro pocket eights.

Infatti nella classifica delle mani più forti del Texas Hold’em, la coppia 8-8 è in bassa posizione tra le starting hand; anche perchè c’è la possibilità dell’8,75% che un altro player abbia delle carte migliori. Se si è il primo giocatore a limpare preflop con stile aggrressive, avrete buone possibilità che i players rimanenti rinuncino ad andare avanti; rilanciare o limpare pre-flop con i pocket eights sono comunque delle tattiche che possono portare ottimi risultati.

Come e quando giocare una Pocket Eights a Poker Texas Hold'em, 4.3 out of 5 based on 14 ratings