Come giocare una coppia servita nel Texas Hold’em

0
8

Per i giocatori che iniziano ad appassionarsi al Poker Texas Hold’em sarebbe estremamente utile apprendere una strategia che imponga un gioco prudente ma allo stesso tempo vincente; giocare bene una coppia servita è l’ideale. I giocatori principianti hanno bisogno di punti fermi da cui partire, che consenta loro di stare in gioco ma fuori dai guai.

Ecco dunque come giocare AA, KK, QQ, JJ, 10-10, 9-9; rilanciamo preflop, effettuiamo un rilancio che va da 3 a 5 volte l’importo del contro buio, se abbiamo AA o KK rilanciamo ulteriormente; se un altro giocatore rilancia ancora, con AA forziamo e rilanciamo di nuovo, mentre con KK diventa più rischioso.

Per quanto riguarda le altre coppie bisogna precisare che possono essere una grande possibilità di vittoria, ma avere delle carte alte non significa andare sempre all-in; molto spesso è utile arrivare a scoprire il flop.

Avere una coppia non costruita sul tavolo è sempre un vantaggio poichè si può combinare facilmente facendo tris, il rischio aumenta se ci sono un gran numero di giocatori, in quel caso bisogna forzare sul pre-flop cercando di scoraggiarli per impossessarsi dei bui oppure fare un call al contro buio rischiando di essere battuto.

Come giocare una coppia servita nel Texas Hold'em, 4.3 out of 5 based on 12 ratings