Come utilizzare la tecnica dell’Overbet nelle partite Texas No Limit

0
3

Per migliorare le tecniche di gioco riferite strettamente al Poker Texas Hold’em (cash game) è importante dapprima allenarsi ai tavoli for fun, per prendere dimestichezza e raffinare le abilità, e in seguito cercare di attuare con la massima attenzione le strategie acquisite facendo attenzioni ai cosiddetti errori da principiante.

Una delle tecniche più usate per puntare nel piatto è la Overbet, che spesso è utilizzata erroneamente dai players meno esperti che affrontano una partita di Texas No Limit on-line. Innanzitutto compiere una Overbet significa effettuare una puntata che ha un valore più grande dell’ammontare del piatto, questo generalmente ? sintomo di una precisa linea strategica: o un punto nut (cioè il punto più alto raggiungibile in una precisa mano) o un bluff totale.

Utilizzare questa strategia in modo inappropriato significa avvantaggiare l’avversario, per questo sarà opportuno utilizzarla solo in determinate occasioni, tipo quando non si hanno di fronte degli avversari particolarmente loose al flop o giocatori con uno stile di gioco piuttosto aggressivo nel puntare.

Al contrario, se riuscissimo ad usare la tecnica dell’ Overbet contro avversari che non amano le grosse puntate si potrebbe perfino avere successo e strappare una vincita di grande valore usufruendo di una mano di media forza.

Ovviamente, come per tutte le altre tattiche di gioco, bisognerà mutare regolarmente il nostro gioco al tavolo, di modo da non essere etichettato dall’avversario e quindi facilmente piegato, ma soprattutto nel corso delle partite Texas No Limit cerchiamo sempre di dosare opportunamente la puntata al flop.

Come utilizzare la tecnica dell'Overbet nelle partite Texas No Limit, 4.4 out of 5 based on 14 ratings