Come vincere a Poker Texas Hold’em in posizione Cut-off

0
3

Per poter affrontare una partita a Poker è necessario innanzitutto analizzare le mani si possono utilizzare occupando le diverse posizioni; per poter vincere nella posizione Cut-off, quando cioè il giocatore è seduto davanti al bottone, ossia effettua il suo gioco per ultimo in una partita di cash game.

Questo tipo di posizione offre dei vantaggi nel caso in cui si è in possesso di una coppia, o ancora con carte broadway AT, KJ, QT, JT. E’ difficile da altre posizioni isolare i players che abitudinariamente effettuano limp-call e check-call al momento del flop, mentre avendo una posizione cut-off si ha la possibilità di avere il controllo sul flop, con l’eventuale risolutezza di ingrandire il piatto.

Questo tipo di tattica è molto più conveniente che da tutte le altre posizioni, in quanto si ha solo un player seduto prima di te e questo diminuisce la possibilità di subire un re-raise, prima del flop.

I consigli più utili per isolare da posizione cut-off implicano mani che giocano bene in Head Up, come KT, carte usate anche per postflop; al contrario carte come 56s o 45s sono sconsigliate perchè di valore estremamente mediocre.

Nel corso di una partita a poker texas hold’em cerchiamo sempre nelle azioni un minimo di strategia che ci porti a rubare i bui, anche se inizialmente non riuscirete a rimanere in gioco con mani marginali. Una volta presa la mano avrete un gran controllo sui giocatori nei bui.

Come vincere a Poker Texas Hold'em in posizione Cut-off, 4.2 out of 5 based on 19 ratings