Consigli utili per realizzare i nuts giocando a Pot-Limit Omaha

0
1

Il Pot-Limit Omaha viene giocato più in Europa che in Nord America ed è ritenuto uno dei modici intrattenimenti che vengono paragonati ai livelli alti di stakes. Per un neo giocatore di Pot-Limit Omaha è necessario sapere che effettuare call in maniera assidua con una mano mediocre può danneggiare il proprio gioco.

Nel Pot-Limit Omaha si ha bisogno di realizzare una mano nut, cercando di sfruttare al massimo la propria posizione; legato al primo punto si aggiunge il fatto che nel corso delle partite ad Omaha non si giunge quasi mai allo showdown e quando succede, nella maggior parte dei casi, è perchè un player al tavolo possiede la mano nut o aveva un progetto per formarla.

Tanto per essere chiari, per nuts si intendono i più vantaggiosi risultati avverabili in una precisa mano; i sistemi per effettuare i nuts nel poker Omaha sono diversi da quelli del Texas Hold em.

Per una buona riuscita bisogna stabilire le mani di Omaha preflop seguendo questi determinati consigli; le coppie medio-alte sono buone poichè hanno la possibilità di cogliere un grande full house, mentre le carte che offrono una possibilità immediata di scala non vanno mai ?scartate?, così come le carte dello stesso seme, anche se elaborare un progetto di colore che non includa l’asso, è ritenuto fortemente svavorevole.

Consigli utili per realizzare i nuts giocando a Pot-Limit Omaha, 4.3 out of 5 based on 12 ratings