Convegno sul gioco responsabile alla nuova Poker House di Milano

0
2

La nuova Poker House di Milano, ospiter? nei prossimi giorni eventi di gioco ma anche dibattiti a tema, ed in un convegno organizzato di recente, si è parlato dell’importanza del gioco responsabile, condizione che non serve ad ottenere dei grossi risultati in termini di vincite, ma che permette sicuramente di giocare senza esagerare e divertendosi in modo sano, il che potrebbe essere già considerato un buon risultato.

Il convegno ?Gioca le tue carte ma con la testa?, seguir? altri incontri, come quello dedicato alla variante più in voga al momento, il texas hold’em, un gioco che sta appassionando sempre più giocatori, portandoli ai tavoli virtuali delle poker room più famose, a sfidarsi nei vari tornei; nel texas hold’em occorre più concentrazione ed autocontrollo rispetto a quanto ne occorra nelle altre varianti, e più che in ogni altra, la vittoria dipende dalla strategia e non dalla fortuna.

In occasione del convegno sul Texas Hold’em che si terrà alla ?Poker House? di Milano nei prossimi giorni, ci sarà anche l’occasione per giocare, ma soprattutto si insegner? come farlo, partendo dalla storia del poker alla texana, quindi evoluzione del gioco e delle regole, ed ovviamente consigli per migliorare il proprio stile.

Quanto al gioco responsabile, ne sottolinea l’importanza anche il professor Maurizio Fea, psichiatra specializzato nei problemi con le dipendenze, secondo il quale nel momento in cui un giocatore si rende conto di non divertirsi più, dovrebbe smettere di giocare; è sempre fondamentale porsi dei limiti e rispettarli, per non cadere nella trappola del gioco compulsivo.

Alessandro Pastura, in qualità di giocatore professionista e grande esperto di poker, spiega che esistono molte tipologie di giocatori, e che dal loro modo di sedere al tavolo, si può capire che tipo di inclinazione abbiano; ci sono giocatori che si comportano in modo troppo impulsivo, quelli che confidano eccessivamente in un colpo di fortuna, e quelli che vanno in tilt quando hanno una ?bad rune, e reagiscono in modo irrazionale alla sfortuna.

Sono tutti giocatori che non possono avere successo con il Texas Hold’em, un gioco nel quale occorre molta pazienza, concentrazione e massima calma; vedere il texas hold’em come il mezzo per raggiungere importanti obiettivi, capace di risolvere problemi, oppure un modo per sfogarsi, è del tutto sbagliato ed è in questi casi che può diventare rischioso.

Alla Poker House di Milano ogni Venerdì viene dedicato alle donne, capaci di utilizzare nel gioco le loro armi più tipicamente femminili, come la capacità d?osservazione e l’intuito, che come nel caso della ex-velina Cristina Quaranta e della show girl Pamela Camassa, possono permettere loro di confrontarsi ad armi pari con i più grandi giocatori di poker italiani.

Convegno sul gioco responsabile alla nuova Poker House di Milano, 3.9 out of 5 based on 14 ratings