Cresce trainato dal poker, il settore dei giochi online in Italia

0
1

Secondo quanto riportato dall’indagine Doxa & Human Highway, svolta recentemente su un campione di 4.000 persone, in Italia i giocatori d’azzardo online sarebbero circa 2 milioni, di questi una metà abbondante gioca e scommette con una certa frequenza, e possiede un totale di oltre 1,34 milioni di conti online nelle varie sale da gioco virtuali, infatti tra questi vi sono individui che possiedono più di un conto, poichè giocano allo stesso tempo con vari operatori, per un giro d’affari che si stima attestarsi intorno ai 3,7 miliardi di Euro.

Volendo tracciare il profilo del giocatore online tipo, possiamo dire che è un maschio tra i 25 ed i 34 anni, che prevalentemente gioca a poker, gioco questo, che occupa il 65% circa dell’intero mercato del gambling online, e che segna una costante e molto rapida crescita di anno in anno, tra il 2008 ed il 2009 infatti le poker room hanno registrato un aumento delle giocate di circa l’879%, mentre gli altri settori del gioco online crescono approssimativamente di un ben più modesto 6%.

Nel complesso in Italia, il numero di persone che giocano, o vengono a contatto con il gioco d’azzardo online, raggiunge un totale di circa 3,3 milioni; in questo contesto le scommesse sportive si collocano in seconda posizione, rispetto al poker che ha recentemente acquistato il primato assoluto.

Nel corso del 2009 le scommesse sportive hanno coinvolto all’incirca 800.000 giocatori, mentre le lotterie istantanee solo 250.000, segnando un lieve calo rispetto all’anno precedente, 60.000 persone scelgono invece di giocare nei casino online, settore quest’ultimo che non ha ancora ricevuto l’approvazione da parte dell’AAMS, e che quindi mostra un dato viziato dalla questione delle norme attualmente in vigore.

Cresce trainato dal poker, il settore dei giochi online in Italia, 4.5 out of 5 based on 19 ratings