E’ possibile truccare le moderne slot machines dei casino?

0
6

Attualmente i fabbricatori di slot machines affermano che i loro prodotti sono completamente sicuri e che non è possibile manipolarli al fine di ottenere delle vincite in modo disonesto, questo grazie ai moderni computer con i quali vengono ideati i programmi sui quali poggia il funzionamento delle slot stesse; adesso quindi le slot machines, a sentire le dichiarazioni della case costruttrici, non sarebbero più un facile bersaglio per gli hacker, mentre un tempo, quando le slot machines erano per lo più meccaniche, chi voleva truccarle, non doveva far altro che mettere le mani sulle parti meccaniche all’interno, manomettere i sensori ed il gioco era fatto. Ora le cose sono completamente cambiate, ed in circolazione non ci sono slot machines meccaniche da ormai diversi anni, ma sono tutte computerizzate.

Nonostante tutto è necessario restare sempre all’erta, ed è molto importante per le case costruttrici, elaborare sistemi sempre efficaci per garantire la sicurezza, stando sempre un passo avanti rispetto agli hacker che tuttora tentano di truccare le slots. Infatti a seconda che ti capiti di parlare con un hacker, piuttosto che con la gestione di un casino, ti sentirai dire che truccare le slot è o semplicissimo, o praticamente impossibile; gli hacker pensano che truccare una slot sia fattibile, per il semplice motivo che se c’è un programma alla base del loro funzionamento, allora questo programma, come qualsiasi altro programma per pc, può essere manomesso; il casino invece afferma che i programmi delle slot non sono facilmente raggiungibili, pertanto è di fatto quasi impossibile truccare le moderne slots.

Ad ogni modo di tanto in tanto si sente parlare di qualche hacker che riesce con successo a truccare una slot machine, come accadde ad esempio nel 1995, quando in Atlantic City, un uomo di nome Reid Errol McNeal, è riuscito a vincere un jackpot da 100.000 $ alla keno slot di un importante casino. Ma ci furono alcuni dettagli che richiamarono l’attenzione della gestione del casino, prima di tutto la pressochè totale assenza di meraviglia da parte del vincitore, nel momento in cui la vincita si stava concretizzando di fronte ai suoi occhi, la mancata sorpresa per una vincita di quelle proporzioni viene sempre ritenuta un dato significativo, inoltre Mc Neal richiese esplicitamente di ricevere l’intero pagamento in contanti.

Secono le leggi sul gico d’azzardo del New Jersey, quando un giocatore vince una somma superiore a 35.000 $, è necessario effettuare dei controlli per verificare che sia una vittoria onesta; e quando queste indagini si svolsero, si scoprì che nella stanza d’hotel di Mc Neal c’era un altro uomo, un suo amico di nome Ronald Harris, che un tempo lavorava come impiegato del Nevada Gaming Control Board, la polizia trovò tutto il materiale che serviva allo scopo di truccare le keno slots, infatti Harris era evidentemente riuscito a trovare un modo per scoprire i codici che gli permettessero l’accesso al Random Number Generator. Alla fine i due furono arrestati per il reato di frode informatica.

In alcuni casi il giocatore non ha invece alcuna responsabilità per vincite ottenute da una slot machine truccata; può capitare infatti che una slot presenti un piccolo difetto a livello di programmazione del software, e che nessuno se ne accorga, in questo caso può succedere che la stessa finisca con l’elargire più vincite di quante non dovrebbe, ed il giocatore potrebbe approfittarne in buona fede pensando si tratti semplicemente di fortuna. Per il resto, per aumentare le possibilità di vincita non esistono veri e proprio trucchi slot machine, ma si può utilizzare qualche accorgimento per cercare di aumentare la propensione della fortuna nei propri confronti.

E' possibile truccare le moderne slot machines dei casino?, 4.2 out of 5 based on 16 ratings