Entra in vigore una legge simile all’UIGEA anche in Norvegia

0
0

In questi giorni dopo diverse proroghe, è entrata finalmente in vigore negli Stati Uniti la versione rielaborata dell’Unlawful Internet Gambling Enforcement Act, con la quale si intende bloccare con maggiore efficacia i siti di gioco online, rendendo impossibile ogni tipo di transazione monetaria tra le banche, i portafogli virtuali e qualsiasi sito di gioco.

Sebbene la nuova UIGEA abbia incontrato pareri alquanto scettici sulla sua efficacia, anche in alcuni Paesi d?Europa si sta procedendo nella stessa direzione, ed è proprio la Norvegia ad ispirarsi all’UIGEA americana, vietando a banche ed istituti di credito di effettuare transazioni che coinvolgano compagnie di gioco online.

E’ entrata in vigore il primo giugno in Norvegia l’?UIGEA scandinava?, a proposito della quale il governo ha dichiarato di essere stato costretto ad adottare misure così restrittive, al fine di impedire gli accessi a siti di gioco online stranieri, i quali non possiedono la regolare licenza per offrire i propri servizi nel Paese.

In Norvegia esiste attualmente un sistema monopolistico, per cui non è permesso agli altri operatori di ottenere le licenze necessarie; al momento tutte le transazioni di denaro, per essere accettate dagli istituti di credito, devono riportare la dicitura MCC 7995 più un codice nazionale, inoltre è stato espressamente richiesto agli stessi istituti di innalzare il livello dei controlli.

Entra in vigore una legge simile all'UIGEA anche in Norvegia, 4.4 out of 5 based on 18 ratings