Gioco online in Francia: oltre 2.700 siti resteranno nell’illegalit

0
0

Come in molti già sanno, la Francia sta procedendo con la legalizzazione del gioco online, e sembra che anche dopo l’apertura al mercato dei giochi, prevista per il mese di giugno, saranno circa 2.700 i siti di gioco illegali che resteranno ancora attivi.

Il motivo per cui un così grosso quantitativo di siti di gambling online, stia restando nell’illegalit?, appare subito chiaro, sarebbe infatti la tassazione troppo alta a scoraggiare molti operatori dall’acquisto della regolare licenza per entrare nel mercato francese, senza parlare dei vincoli regolamentari imposti, o del divieto di proporre un certo tipo di giochi.

Questo il risultato di uno studio condotto dal delegato generale del Salone del Gioco Online (Monaco iGaming Exchanges), Francis Merlin, il quale stima intorno ai 450 milioni di euro l’ammontare della perdita circa le entrate fiscali.

Lo stesso studio dimostra anche che le misure messe in atto in Francia per contrastare il gioco d’azzardo online illegale, sono tra le più severe, prevedono infatti sanzioni durissime, finanche la prigionia, ma che le stesse non sarebbero ugualmente efficaci e non potrebbero riuscire a contrastare questo fenomeno, che al momento coinvolge circa 2 milioni di giocatori che preferirebbero frequentare siti non autorizzati, facendo perdere alla Francia circa 1,5 miliardi di euro.
La soluzione, secondo Merlin, sarebbe dunque quella di procedere con un abbassamento della tassazione del settore giochi online, autorizzando inoltre un’offerta di giochi più ampia per invogliare i giocatori a scegliere i siti legali.

Gioco online in Francia: oltre 2.700 siti resteranno nell'illegalit, 4.4 out of 5 based on 19 ratings