Gli americani chiedono a gran voce che il poker sia legale

0
1

La legalizzazione del poker online e’ salita in vetta alla classifica dei desideri degli Statunitensi, sottoposta all’attenzione del presidente Barak Obama la settimana scorsa.

La proposta di potenziare l’economia Americana con il poker online legale si e’ piazzata prima tra le cause per cui impegnarsi ed undicesima nel White House Citizenes Briefing Book, una sorta di raccolta delle raccomandazioni fatte ad Obama stesso.

All’inizio della presidenza di Obama, ai cittadini veniva chiesto di inserire le proprie proposte per un cambiamento, attraverso il sito Change.gov, che sarebbero poi state votate. La proposta del poker ha ricevuto 46.890 punti, un risultato che ha richiamato subito l’attenzione di compagnie a favore del poker come la Poker Player Alliance.

?I giocatori di poker in tutto il Paese stanno parlando con una sola voce per proteggere il gioco che amano, e la Casa Bianca sta ascoltando il loro messaggio? ha affermato il Direttore Esecutivo della PPA John Pappas.

?Speriamo che l’Amministrazione ascolti ed agisca in base al chiaro messaggio trasmesso per mezzo del Citizenes Briefing Book, e renda legale il poker attraverso una regolamentazione precisa e ben ragionata? ha affermato Pappas aggiungendo che la comunit? dei pokeristi sarebbe pronta a lavorare con Obama e col Congresso per assicurare che venga rispettata la volontà del popolo.

La proposta, firmata dal giocatore di poker online Aaron Huertas di Washington DC, chiede che i giocatori di poker possano giocare tranquillamente nella legalitè senza paura che la legge li persegua.

Si legge: ?Riformare l’Unlawful Internet Gambling Enforcement Act per estromettere il poker, gioco di abilità, dalla legge stessa?. ?Potenziare l’economia lasciando che le Compagnie americane ed i giocatori di poker, facciano soldi e paghino le tasse, invece di spostare fuori dal Paese gli affari legati al poker online.?

Gli americani chiedono a gran voce che il poker sia legale, 4.0 out of 5 based on 1 rating