Stili di gioco da adottare nel Poker; la strategia “Loose Aggressive”

0
4

I professionisti del poker cambiano il loro stile di gioco a seconda della situazione richiesta all’interno di un partita; si possono adottare diversi tipi di atteggiamenti che vanno dal comportamento Tight, cioè chiuso e quindi il giocatore rimarr? in attesa di avere mani giudiziosamente buone prima di effettuare una puntata, al comportamento Aggressive, cioè aggressivo ma non basato solo su rilanci o bui rubati.

Tra una moltitudine di stili forse il più ?antipatico? è considerato il LAG, ossia il Loose Aggressive; letteralmente aperto e aggressivo, è attuata da un giocatore di alto livello, che ha acquisito nel tempo una una buona tecnica; quest’ultimo entrerà in gioco spesso, cercher? di ?rubare i blinds?, utilizzer? frequentemente il re-raise per acquisire indicazioni sulla valore delle mani dei propri avversari, non ha timore della ?zona bolla? che al contrario utilizza per aumentare il proprio stack e raramente cede carte gratis, egli sfrutta al massimo ogni minimo vantaggio di posizione.

Un giocatore che adotta un comportamento LAG utilizza spesso la strategia ?calling statione che implica il giocare mani di partenza, proseguendo senza mollare anche con delle combinazioni mediocre; raramente si fa spaventare dalle puntate e ha il difetto di rilanciare perfino fuori posizione. Ovviamente, acquisire un tale atteggiamento per poi utilizzarlo richiede tempo ed esperienza; il Loose Aggressive è un mix di aggressivit? e raziocinio insieme ad un gran dose di concentrazione.

Stili di gioco da adottare nel Poker; la strategia "Loose Aggressive", 4.5 out of 5 based on 12 ratings