Gratta e vinci: raccolti 7 milioni di euro nel corso del 2011

0
1

Giocare ai gratta e vinci è una vera passione per moltissimi Italiani, ed è da circa 20 anni che nel nostro Paese hanno fatto la propria comparsa i primi tagliandi delle lotterie istantanee. Giocare ai gratta e vinci è semplice, non occorre conoscere regole complesse, né trucchi o strategie particolari, tutto quello che serve è un po’ di fortuna, ma vincere è tutt’altro che facile.

Nel corso dell’anno 2011, ormai al termine, sono stati raccolti circa 10 milioni di euro con le varie lotterie italiane, e di questi 10 milioni, oltre 7 milioni sono stati raccolti con i gratta e vinci, a dimostrazione di quanto siano popolari ancora adesso, nonostante il grande successo dei giochi online, e dei numerosi concorsi a premi tra i quali è possibile scegliere.

Il 2011 ha visto una crescita del settore delle lotterie istantanee che si è attestata sul 15%, per un totale di premi in denaro elargiti, che raggiunge la somma di 346 milioni di euro contando solo i premi massimi assegnati, ossia quelli di un ammontare pari o superiore a 500.000€.

A vincere di più sono statisticamente gli uomini, che si sono messi in tasca il 58% dei premi, lasciando alle donne il 42%. A nord si vince di più, infatti il 42% delle vincite viene realizzato lì, mentre il 34% al sud, ed il 24% nel centro Italia. I vincitori dei gratta e vinci sono quasi sempre di nazionalità italiana, ma uno su dieci è straniero; di questo 10% il 26% circa è di nazionalità romena.

Il vincitore più giovane è una ragazza, la quale è riuscita a vincere con il gratta e vinci Mega Miliardario, un premio in denaro del valore di un milione di euro. Il vincitore più anziano ha invece 82 anni, ed ha messo in tasca qualcosa come 500.000€. La maggior parte dei vincitori, circa il 51%, ha però un’età compresa tra i 41 ed i 60 anni.

Gratta e vinci: raccolti 7 milioni di euro nel corso del 2011, 4.4 out of 5 based on 17 ratings