Harrah’s trova nuovi sostenitori per la legalizzazione del gioco online

0
0

Se ancora non ci sono notizie certe sul futuro del mercato del gioco negli Stati Uniti, è al tempo stesso piuttosto chiara l’intenzione dell’attuale classe dirigente, di non concedere spazio al gioco d’azzardo online, vista l’entrata in vigore della nuova UIGEA, che render? ancora più difficoltose le transazioni tra istituti di credito o portafogli virtuali e siti di gioco online.

Ma quanto a rassegnarsi sembra che non vi sia nemmeno la minima intenzione, e sono sempre più numerosi i gruppi che operano nel mercato del gioco d’azzardo, che si rendono conto del potenziale del mercato dei giochi online, e sperano di potervi investire.

Secondo il Legal Times, lo stesso gigante dei più eleganti casino di Las Vegas, la Harrah?s Entertainment, sarebbe sempre più interessato al mercato del gioco d’azzardo online, e starebbe procedendo a passo deciso in questa direzione, aggiungendo una nuova firma alla propria lobby per promuovere la legalizzazione del gambling online negli Stati Uniti.

L?ultima compagnia adunirsi al gruppo di Harrah?s Entertainment per fare pressione sul mondo politico, al fine di ottenere al più presto la legalizzazione del mercato dei giochi online, è la Capitol Counsel, che insieme ad altre compagnie identificate dal Legal Times, come la Podesta Group, la Akin Gump Strass Hauer & Feld, e la Brownstein Hyatt Farber Schreck, si sta impegnando per ottenere la realizzazione di questo comune obiettivo.

Harrah's trova nuovi sostenitori per la legalizzazione del gioco online, 4.4 out of 5 based on 17 ratings