I giochi di Poker nei casino: Texas Hold’em, Omaha, 7/5 Card Stud

0
0

Nei casino online possiamo trovare diverse tipologie di Poker online, tutte concettualmente simili, ma ognuna ha poi delle caratteristiche uniche che la contraddistingue dalle altre tipologie.
Nella stragrande maggioranza delle sale virtuali i tipi di poker che possiamo trovare sono Texas Hold’em (forse il più celebre), Omaha, Omaha Hi/lo, Seven (7) Card Stud e Five (5) Card Stud.

Texas Hold’em
Fino ad un massimo di 10 giocatori (in aggiunta di un croupier virtuale) seduti ad un tavolo. Se avete selezionato una Visuale Laterale, vedrete degli avatar (la figura scelta da voi sul tavolo da gioco) che rappresentano i giocatori. Di fronte ad uno dei giocatori c’è un pulsante con la lettera “D”. Questo pulsante è il pulsante del croupier. Il pulsante del croupier si sposta di una posizione a sinistra in ogni nuovo giro di gioco. Questo pulsante si crea ogni qualvolta i giocatori devono distribuire le carte. Nelle nostre stanze del poker, c’è un croupier virtuale (visibile nella visuale laterale) che esegue la distribuzione delle scommesse (seduto al centro del lato sinistro del tavolo, dietro la grande scatola delle fish). Il croupier virtuale non partecipa al gioco in nessun modo a parte che la distribuzione delle carte.

Omaha
Omaha poker segue le stesse regole di Texas Hold’em poker, con due eccezioni; prima di tutto i giocatori giocano con quattro carte “pocket” invece che con due, inoltre devono utilizzare due carte “pocket” e tre carte “community” per ottener la loro mano più alta.
Il principio è lo stesso, la differenza nelle regole richiede una diversa strategia per giocare a Omaha Poker.

Omaha Hi/Lo
Omaha Hi/Low segue le stesse regole di Omaha, con un metodo aggiuntivo per vincere il piatto o parte di esso. Il vincitore Hi è il giocatore con la mano migliore del poker, come in Omaha High Only. Per? in aggiunta al vincitore Hi winner, ci potrebbe essere un vincitore Low. La mano Low è una mano con 5 differenti carte sotto il 9. Dovete utilizzare due carte pocket e tre carte community per realizzare una mano low. Esempio, 3, 4, 5, 6 e 8 di qualsiasi simbolo sarà una mano Low. La mano Low più bassa sarà la vincitrice Low. Nel caso di un vincitore o una vincitrice Low, il piatto viene diviso 50/50 tra i vincitori Low e High. Nel caso di diverse mani Low, il vincitore o la vincitrice Low è determinato/a comparando il maggiore delle mani Low, e quindi la seconda mano più alta, ecc. Se le due o più mani Low sono uguali, il piatto Low è diviso tra i giocatori.

Siccome ci devono essere almeno tre diverse carte low (sotto il 9) sul tavolo alla fine, per permettere ad una mano low di qualificarsi, potrebbe anche succedere che non ci sia un vincitore Low in ogni mano. Un giocatore potrebbe utilizzare diverse carte pocket per High o per Low, dalle quattro carte da lui tratte con le tre carte community, dove possono anche essere utilizzate carte diverse per le mani high e low. Nell’ Omaha Hi Low la mano più bassa possibile è 5,4,3,2,A di qualsiasi seme (flushes e straight non sono calcolati contro il giocatore per la mano low). L’asso è calcolato come high e low e quindi può essere utilizzato sia come mano high sia come mano low.

7 Seven Card Stud
Pu? prendervi parte un massimo di 8 giocatori (più il croupier virtuale). La differenza più evidente tra questo gioco e gli altri è che nel 7 Card Stud non esistono carte “community”. Ogni giocatore gioca la sua mano individuale, all’interno di limiti di gioco prefissati, con due limiti di scommessa.

Le prime due carte (carte hole) sono distribuite coperte, le altre sono visibili a tutti i giocatori. Le carte seguenti sono chiamate Streets (3rd, 4th, 5th e 6th Street), e vengono distribuite a faccia in su. L’ultima carta, il River, viene data coperta. All’inizio del giro i giocatori devono piazzare l’Ante. L’Ante è una frazione del limite basso di scommessa ed è l’equivalente del Blind nell’Hold’em.

Dopo la distribuzione del 3rd Street, il giocatore con la carta scoperta più bassa inizia a puntare. (Se due giocatori hanno entrambi la carta più bassa, si determina l’inizio in base al seme. L’ordine dei semi, in ordine discendente, ?: Cuori, Quadri, Fiori, Picche.)

Il giocatore che punta per primo può optare per una scommessa completa o scegliere di piazzare un Bring-In: si tratta di una puntata ridotta rispetto alla scommessa completa, e come nel caso del Blind nelle altre varianti, il giocatore deve solamente aggiungere la differenza se la scommessa è completa e decidere di puntare. Gli altri giocatori possono decidere di puntare, completare la scommessa, o rilanciare.

Una volta piazzata la scommessa, si tratta il 4th Street. Questa volta il giocatore con la carta o la combinazione più alta visibile inizia la scommessa, e non c’è il Bring-In. A questo punto ogni giocatore può puntare fino al limite superiore, che sarà applicato a tutte le puntate successive.

La stessa procedura è utilizzata per il 5th, il 6th Street e il River, ad eccezione del fatto che il limite superiore adesso è applicato senza tener conto di quello del 4th Street. Dopo che le puntate del River sono state piazzate, ogni giocatore ha una mano di poker da cinque carte. La mano con il valore più alto vince.

5 Five Card Stud
E’ molto simile al 7 Card Stud e viene giocato con le stesse regole (ma fino a 10 giocatori). La differenza è che una sola carta viene distribuita a faccia in gi?, invisibile agli altri giocatori; ci sono 2nd, 3rd e 4th street, oltre al River.

Se da queste descrizioni vi è sembrato difficile iniziare a giocare ai tipi di poker online presenti nei casino di poker, non preoccupatevi, ciascun casino di poker mette a disposizione una scuola di poker in cui si puo’ iniziare da livelli bassissimi per poi imparare anche i trucchi dei professionisti del Poker.

I giochi di Poker nei casino: Texas Hold'em, Omaha, 7/5 Card Stud, 4.3 out of 5 based on 19 ratings