I resoconti nel Q1 del 2009 per le dispute tra giocatori e casino online

0
1

Tex Rees, avvocato della Fair Gaming, per la protezione del giocatore secondo gli standard dell’eCOGRA, ha stilato il resoconto riguardante le dispute del primo trimestre dell’anno 2009. Rees ha anche riportato che il numero totale delle dispute nell’intero arco dell’anno 2008 è diminuito rispetto al 2007, con un totale di 743 casi contro i 783 dell’anno precedente.

Rees ha ricevuto un totale di 197 richieste attraverso il canale online dell’eCOGRA nel 2009, 25 di queste sono state respinte come non di competenza dell’eCOGRA, operazioni sulle quali quindi il corpo di protezione dei giocatori non può avere alcuna influenza. Delle rimanenti 172, 27 erano in genere incomplete o non specifiche in natura, rendendo impossibile qualsiasi intervento.

Rees ha curato con attenzione le altre 145 dispute, risolvendone 59 in favore dei giocatori. Circa 15 richieste risolte per settimana, e in genere nell’arco di 72 ore dal momento in cui ogni richiesta perveniva.

?E’ interessante notare la forte incidenza delle dispute per account bloccati, che sono cresciute del 4%, superando in questo modo i casi di richieste di bonus? ha osservato Rees. ?Possiamo intuire che questo sia dovuto al maggiore numero di accounts fasulli dimostrati (una tattica usata da alcuni giocatori per abusare dei bonus di benvenuto dei casino online, ndr), e molti accounts fraudolenti sono stati scoperti.?.

I resoconti nel Q1 del 2009 per le dispute tra giocatori e casino online, 4.3 out of 5 based on 11 ratings