Il governo ucraino mette al bando i giochi d’azzardo

0
1

Venerdì scorso il parlamento Ucraino ha fatto passare delle misure temporanee che proibiscono il gioco d’azzardo, a meno che i casino e le slot machine siano collocate in un’area approvata dal governo nei pressi del mar Nero, quindi a maggiore distanza dalla capitale; questo e’ quanto riportato da Associated Press.

Una mossa che segue l’esempio della Federazione Russa, secondo un piano che prevede di delocalizzare tutte le attività di gioco d’azzardo verso il Mar Nero, sulla penisola di Crimea, una destinazione turistica che si sta trasformando in una specie di Las Vegas Ucraina.

Pysarenko Valery ha dichiarato “la dipendenza dal gioco è diventata una vera epidemia, ed oggi viene messa a segno una grande vittoria per tutti gli Ucraini”. Il partito di Pysarenko è stato co-autore della legge con membri dell’opposizione, ed ora si attende solo la firma del Presidente Viktor Yushchenko.

Yushchenko non ha parlato della legge ed il suo portavoce, Larisa Mudrak ha scelto di non dire nulla a tal proposito per il momento. Pysarenko ha detto che il provvedimento era necessario al fine di regolamentare l’industria del gambling e risolvere il problema dell’evasione fiscale che in questo settore sembra essere piuttosto alta.

Il governo ucraino mette al bando i giochi d'azzardo, 4.3 out of 5 based on 15 ratings