Il governo USA condanna la censura cinese sul gambling online

0
1

Questa settimana, alcuni osservatori di mercato sono rimasti sorpresi nel ricevere la notizia che il governo degli Stati Uniti sta attualmente protestando contro la privazione di parte della libert? su internet, ad opera del governo cinese, che in questo modo limita il libero mercato con delle restrizioni specifiche; tutto ciò appare naturalmente piuttosto strano, dal momento che gli Stati Uniti hanno più volte agito contro le leggi del mercato internazionale, ignorando le disposizioni della World Trade Organisation.

La lettera di protesta, controfirmata dal Rappresentante del Commercio degli Stati Uniti, Ron Kirk, e dal Segretario del Commercio, Gary Locke, fa riferimento a dei software che il governo cinese ha deciso di installare su tutti i computer distribuiti nello stato, questi programmi avrebbero lo scopo di impedire l’accesso a determinati siti internet di gioco d’azzardo.

Il Wall Street Journal riferisce che la lettera di protesta denuncia le azioni della Cina in quanto rappresentano un atto di censura, interferiscono con la libert? individuale, compromettono la sicurezza di internet, e violano le leggi del WTO.

Il fatto curioso è che queste accuse provengono dagli Stati Uniti, che con il loro precedente governo avevano discriminato le compagnie di gambling, impedendo l’accesso al mercato americano contro le disposizioni del WTO. Gli Stati Uniti sono infatti stati ripetutamente accusati di favorire solo alcune compagnie di gambling nazionali, come quelle che trattano corse di cavalli, o le lotterie di stato, tagliando fuori invece le compagnie straniere.

Per questo il governo degli USA è stato il bersaglio di uneinchiesta da parte della Commissione Europea che ha ritenuto discriminatorie le azioni della passata amministrazione contro le compagnie straniere ed in modo particolare europee. E’stato anche condannato l’utilizzo improprio dell’ Unlawful Internet Gambling Enforcement Act, al fine di impedire le transazioni di denaro tra i giocatori d’azzardo statunitensi e le compagnie estere di gambling online.

Il governo USA condanna la censura cinese sul gambling online, 4.0 out of 5 based on 10 ratings