Il Regno Unito verso una nuova regolamentazione del gioco online

0
0

Come riportato in passato da Agicoscommesse, la Gran Bretagna sta valutando il progetto di introdurre un sistema di licenze per il gioco online, così come sta avvenendo in Francia, dove la corsa alle licenze è già iniziata da alcune settimane; il DMCS (Department for Culture, Media and Sport) e la Gambling Commission, stanno quindi valutando la situazione del mercato britannico per introdurre eventualmente il nuovo sistema di licenze.

Saranno i rappresentanti delle compagnie di gioco estere, di enti regolatori, di associazioni di categoria, di gruppi sportivi ed associazioni onlus, a fornire fino al 18 giugno, la propria visione del progetto, la cui realizzazione appare secondo il DMCS, di fondamentale importanza, soprattutto al fine di tutelare nel modo migliore gli stessi utenti inglesi.

Le compagnie estere che offrono servizi di gioco online nel Regno Unito sono sempre più numerose, e non sono obbligate al rispetto di molte delle regole ritenute necessarie per un corretto svolgimento delle attività di gioco; ad esempio, precisa la DMCS, ?gli operatori stranieri non sono tenuti a segnalare le scommesse sospette, neppure quando le stesse sono inerenti ad eventi sportivi inglesi?E non sono tenute a versare delle somme per la tutela e l’assistenza dei giocatori compulsavi.?.

Secondo la Gambling Commission, l’illegalit? è un pericolo che riguarda da vicino il mercato del gioco online quando lo stesso non viene adeguatamente controllato; gli operatori stranieri che operano in Gran Bretagna non sono sottoposti ad alcun controllo, mentre il lavoro svolto dalla Commission rappresenta una efficace misura di prevenzione contro la criminalit

Il Regno Unito verso una nuova regolamentazione del gioco online, 4.3 out of 5 based on 14 ratings