In Italia 1,8 miliardi di euro di raccolta per le poker room online

0
1

Sono trascorsi i primi 7 mesi del 2010, ed il poker online ha già raggiunto una raccolta di oltre 1,8 miliardi di euro, una cifra ben più alta di quella raccolta nello stesso periodo dell’anno 2009, quando il totale ammontava a non più di 1,2 miliardi di euro, a testimonianza della sempre maggiore attrattiva che questo gioco esercita su un vasto numero di appassionati.

Ipotizzando che questo trend venga mantenuto per tutto il resto dell’anno, entro fine dicembre il mercato del poker online in Italia dovrebbe arrivare a segnare una raccolta complessiva di circa 3,5 miliardi di euro, mentre nel 2009 si arrivò a 2,3 miliardi in tutto.

Questi dati lasciano immaginare che quello del poker online in Italia sia un mercato in perfetta forma, ed infatti è esattamente così, nonostante il mese di luglio non abbia certo segnato una crescita del volume d’affari delle varie poker room virtuali che operano nel nostro Paese.

In parte per via dei mondiali di calcio Sudafrica 2010, ed in parte, come già avvenuto gli altri anni, per via dell’inizio della stagione estiva, il mercato del poker online ha registrato un calo delle giocate del 4,2% rispetto al mese di giugno, e per capire quanto abbiano inciso i mondiali, basta pensare che tra giugno 2009 e luglio 2009 si era registrato un calo di soli 3,6 punti percentuale, quindi uno 0,6% di giocate in più.

In Italia 1,8 miliardi di euro di raccolta per le poker room online, 4.3 out of 5 based on 18 ratings