Intralot partecipa all’Earth Hour 2010, il secondo consecutivo

0
0

E’ il secondo anno consecutivo per Intralot, che anche nel 2010 parteciperò all’Earth Hour, provvedendo a spegnere le luci in tutte le proprie sedi in ogni parte del mondo, il giorno 27 marzo dalle 20:30, senza rinunciare ad un invito esplicito diretto a tutti i dipendenti e partners, affinchè facciano altrettanto.

Sabato 27 marzo infatti, è il giorno scelto per dar seguito all’iniziativa del WWF, attraverso un gesto simbolico ma anche pratico, se si pensa che spegnere le luci per un’ora intera può comportare dei risparmi energetici anche molto elevati, con conseguente riduzione immediata dell’inquinamento ambientale, nonchè del cosiddetto inquinamento luminoso, ma rivolto soprattutto alla questione del surriscaldamento globale.

Nel 2009 hanno partecipato all’iniziativa dell’Earth Hour oltre 4.000 città di 88 Paesi del mondo, spegnendo tutte le luci per un’ora, nel 2007 quando è nato questo evento, a Sidney sono rimaste al buio 2,2 milioni di case, fu in quell’occasione che l’Earth Hour inizi? a coinvolgere un numero in rapida crescita di persone, raggiungendo ben presto 35 Paesi del mondo.

Intralot Group ha deciso di aderire dunque per la seconda volta consecutiva all’Earth Hour, dimostrando una forte sensibilit? verso il problema della qualità della vita, portando avanti anche un progetto sociale chiamato ?Intralot è We care a Lot?, volto ad offrire supporto alle iniziative legate alla salute ed al benessere sociale.

Intralot partecipa all'Earth Hour 2010, il secondo consecutivo, 3.9 out of 5 based on 10 ratings