La donne nel poker: più intuitive degli uomini secondo la Mercier

0
1

Sebbene il mondo del poker sia ancora per la maggior parte popolato da uomini, secondo una delle più brave giocatrici professioniste, Isabelle Mercier, sarebbero le donne ad avere una marcia in più, secondo la giocatrice infatti sarebbe proprio il sesto senso femminile a garantire al gentil sesso un’arma che gli uomini non potrebbero mai imparare ad usare.

Lo ha affermato nel corso del convegno sul poker 2.0, spiegando che ai tavoli da gioco le donne sanno essere molto intuitive, riuscendo a capire con maggiore facilità se qualcuno sta bluffando, mentre gli uomini si dimostrano in genere dei giocatori più aggressivi.

?L?aggressivit? si può sempre acquisire con il tempo, ma un uomo non potrà mai avere il nostro innato intuito femminile?, sarebbe questo il concetto espresso dalla Mercier, la quale, non serve certo sottolinearlo, non si sente minimamente intimorita dagli uomini suoi avversari al tavolo da gioco.

Condivide il suo parere anche Luana Spadaro, del Team Poker Snai, che parla poi della differenza tra il gioco del poker dal vivo ed online, esprimendo una netta preferenza per quello dal vivo, ?nel gioco online è più difficile rimanere concentrati anche per via del numero dei tavoli ai quali si gioca nello stesso momento?; parere diverso invece quello di Isabelle Mercier, che spiega di non trovare alcuna differenza tra il poker online e dal vivo, ?si possono sempre riconoscere i giocatori più bravi e quelli meno bravi, seguendo il loro metodo di gioco.?.

La donne nel poker: più intuitive degli uomini secondo la Mercier, 3.7 out of 5 based on 13 ratings