Playtech prende in considerazione la possibilità di nuove acquisizioni

0
1
Public relations manager David LaTorre shows dice before he tosses them during a demonstration at the craps table at the Meadows Racetrack and Casino during a media tour in Meadowlands, Pa., Tuesday, July 6, 2010. Some Pennsylvania casinos are going through the final tests before the scheduled opening of table games on July 8. (AP Photo/Keith Srakocic)

Il capo dell’ufficio finanziario della compagnia sviluppatrice di software per giochi Playtech, Shuki Barak, ha rivelato che ci sono in progetto dei piani piuttosto ambiziosi che riguardano le strategie di acquisizione della società, si parla di un numero di bersagli che includerebbe un ancora non ben identificato affare di marketing che potrebbe costare qualcosa come 750 milioni di dollari.

Sulla pubblicazione Mergermarket, Barak ha affermato che la Playtech sta considerando la possibilità di affiancare l’affare da 250 milioni di dollari concluso con William Hill, procedendo con altri quattro investimenti minori tra cui un hosting provider, e uno specialista di servizi per i clienti, inoltre dovrebbe concludere tra i 10 ed i 15 accordi di licenza prima della fine del 2009.

Shuki Barak ha anche dichiarato che la compagnia, attualmente non è affatto interessata alla conclusione di operazioni complicate come quella della Codere in Spagna, preferendo di gran lunga la strada incentrata sulla sola produzione di software piuttosto che l’essere coinvolta in problemi di operazioni dirette sul mercato del gioco online.

?Essendo una casa produttrice di software non abbiamo intenzione di entrare in operazioni di mercato che ci vedrebbero fornire servizi di gioco, in quanto ciò causerebbe un conflitto di interessi? questo quanto affermato da Barak, che ha poi aggiunto in merito alla questione ?potremo al limite prendere in considerazione solo l’acquisizione di una quota di minoranza di qualche operatore di gioco, ma neppure questo è previsto nel breve termine.?

Playtech prende in considerazione la possibilità di nuove acquisizioni, 3.7 out of 5 based on 10 ratings