La PPA cambia strategia per ottenere la legalizzazione del poker

0
1

Il Direttore Esecutivo della Poker Player Alliance, John Pappas, ha riferito che il gruppo favorevole alla legalizzazione del gioco del poker online, ha deciso di cambiare la propria strategia nello stato di Washington, preferendo fare pressione verso i legislatori affinchè cambino le leggi contro il gambling online approvate nello stato, invece di combattere i casi presso le corti di giustizia.

La decisione della PPA ? stata senza dubbio motivata dalla recente scoperta da parte della Suprema Corte di stato, che il ban inerente il mercato del gioco online, non contravviene alcuna legge della Costituzione degli Stati Uniti.

La PPA ha quindi pensato che la strategia migliore da adottare potesse essere quella di far capire ai legislatori che il ban contro il gambling online è assolutamente impopolare e che dovrebbe quindi essere rivisto. Pappas ha quindi concluso dicendo che il passo successivo è quello di fare una proposta di legge volta a cancellare il ban di Washington.

A proposito della questione, il Poker News Daily ha riportato la notizia che un residente nello stato di Washington ha dato inizio ad una sua individuale iniziativa contro il ban dal gambling online; lui si chiama Erik Ladenburg ed ha recentemente lanciato su Facebook un gruppo chiamato ?Citizens for the Right to Play Poker in Washingtone, ed in breve tempo ha raccolto oltre 800 iscritti, a dimostrazione della grande popolarit? del gioco del poker.

La PPA cambia strategia per ottenere la legalizzazione del poker , 4.5 out of 5 based on 11 ratings