La Remote Gambling Association e le leggi sul gambling online

0
1

L?associazione per la tutela del gioco d’azzardo online, Remote Gambling Association (RGA), ha investito tempo e denaro per risolvere l’annoso problema della corruzione nel settore delle scommesse sportive, una questione delicata, che tende ad assumere proporzioni progressivamente più ampie col passare del tempo.

Ma quello di ristabilire l’ordine nel settore delle scommesse sugli eventi sportivi, non è l’unico obiettivo che la Remote Gambling Association si è recentemente posta, secondo quanto affermato in un comunicato infatti, ci sarebbero state delle lamentele a causa del fatto che i rappresentanti del settore del gioco d’azzardo non verrebbero inclusi nei dibattiti politici sul tema.

Le conoscenze approfondite in materia di gioco d’azzardo online non sono comuni alla maggior parte dei rappresentanti del mondo politico, per questa ragione sarebbe utile secondo la Remote Gambling Association, che gli operatori e gli esperti di gambling online, venissero interpellati al fine di dare vita a leggi più illuminate.

Il procedimento che porta alla elaborazione di disegni di legge volti a regolamentare il settore del gioco su internet, sarebbe quindi inadeguato, in quanto i rappresentanti del settore del gambling verrebbero messi a conoscenza delle decisioni prese in ambito politico senza che possano parteciparvi, e le stesse spesso si rivelano in conflitto con le esigenze del mercato, per cui hanno bisogno di essere riviste, inoltre tutto questo processo poco produttivo causa ovviamente un allungamento dei tempi tecnici.

La Remote Gambling Association e le leggi sul gambling online, 3.7 out of 5 based on 13 ratings