Le quattro più incredibili vincite/truffe nella storia dei casino

0
4

Ci sono giochi di casino dove la fortuna è tutto quello che ti occorre per vincere, e giochi nei quali invece sei costretto a puntare sulla tua abilità, ed usare la strategia migliore può permetterti di vincere; alcuni giocatori però hanno cercato di trovare il modo di battere la casa con l’ingegno anche in giochi di fortuna, ecco i quattro episodi storici più famosi.

Il primo episodio di cui vale decisamente la pena parlare riguarda il gioco del black jack, alcuni studenti appassionati di questo bellissimo gioco di carte, hanno vinto milioni di dollari giocando nei casino di Las Vegas, utilizzando un sistema di conteggio delle carte più sofisticato, basato su calcoli matematici piuttosto complicati; a portare avanti il “colpo” è stata la squadra del MIT. Per vincere a black jack si affidavano ad alcuni “esploratori” i quali tastavano il terreno ai tavoli per scoprire quando il punteggio era vicino a 21, dopodiché entrava in gioco chi di dovere. Questo episodio ha ispirato il recente film di Holliwood, “21”, dove gli studenti hanno effettivamente vinto enormi somme nei casino giocando a black jack, e poichè il sistema di conteggio delle carte utilizzato è ritenuto legale, anche se ovviamente non consentito dalla gestione dei casino, hanno potuto tenere il “malloppo”.

Un altro episodio eccezionale riguarda un croupier del casino Stardust di Las Vegas, Bill Herman, il quale nel 1992 è riuscito a portar via al casino una enorme somma, ma non lo ha fatto vincendo al gioco in modo più o meno onesto, ha semplicemente riempito una borsa di carta, di contanti e patatine fritte, e se l’è semplicemente svignata. Ora Herman figura come uno dei truffatori più ricercati, ma nessuno sa dove si trovi attualmente, con ogni probabilità si starà godendo il malloppo in qualche isola caraibica.

Il terzo episodio è accaduto nel 2004 presso il casino Ritz di Londra, dove quattro matematici sono riusciti in poco più di quattro ore a vincere 1,2 milioni di sterline giocando alla roulette. Il trucco non era certo di facile applicazione, i quattro infatti si sono serviti di un complicato sistema di laser, telefoni cellulari, computer e scanner, per calcolare l’angolo e la velocità della pallina della roulette, indovinando così con una incredibile frequenza i numeri vincenti. I quattro matematici sono stati denunciati dal casino, ma la legge li ha considerati innocenti, in quanto il gioco in sé non era stato truccato, e hanno potuto così godersi i soldi.

L’ultimo di questi pittoreschi episodi riguarda un contadino, Frederick Kellerman, che è riuscito a vincere alle slot machines in un casino della California, aggiudicandosi 250.000 Dollari. Non ci sarebbe nulla di così strano se non fosse per un problema con il meccanismo della slot la quale si inceppa e non elargisce la somma dovuta al vincitore; Kellerman va su tutte le furie ed inizia ad accanirsi con calci e pugni contro la slot, così viene sbattuto fuori dal casino, ma non si arrende, e dopo poco torna nel casino con il suo trattore, raggiunge il reparto delle slot intenzionato a prendere solo quello che gli spetta di diritto. Alla fine si becca una multa da 125.000 $, e gli viene riconosciuta la vincita, ma lo sfortunato episodio gli costa metà del montepremi.

Le quattro più incredibili vincite/truffe nella storia dei casino, 4.3 out of 5 based on 12 ratings