L’efficacia nel poker della basilare strategia Gap Concept

0
0

La strategia Gap Concept annuncia sostanzialmente che: un player quando siede al tavolo da poker necessita di trovare una mano migliore per effettuare almeno un rilancio, a differenza di un’altra mano con la quale sarebbe potuto entrare nel piatto.

Molti professionisti del poker considerano quest’azione strategica poco all’avanguardia, in realtà getta le basi per una delle idee sostanziali che sostengono il gioco del poker in maniera produttiva.

Quando un giocatore decide di realizzare un call, la sua aspettativa sarà quella di avere in mano delle carte migliori di quelle dei suoi avversari. Quindi, il metodo da utilizzare se vi troverete a far fronte ad un rilancio, sarà caratterizzato dal movimento strategico di contenere il range del call.

Come suggerisce il Gap Concept avrete bisogno di possedere una mano più robusta rispetto a quella con cui avreste serenamente rilanciato per iniziare il gioco; nel caso contrario potrete correre il pericolo di trovarvi in una situazione in cui sarete ?dominati?.

Subire una dominazione da parte di un avversario vuol dire che egli ha in comune con voi la carta più alta avendo però un kicker più vantaggioso. A livello pratico: se l’avversario possiede A-K e noi siamo provvisti di A-J allora ci siamo ficcati in una condizione a noi molto sfavorevole. Intrattenersi in una mano dominata può trasformarsi in una situazione estremamente complicata, ed è per risolvere questo problema che il Gap Concept ? stato valutato come una semplice ma efficace regola del poker che vi consentir? di sottrarvi ai peggiori rischi del poker.

L'efficacia nel poker della basilare strategia Gap Concept, 4.5 out of 5 based on 19 ratings