Matteo Taddia conquista con amarezza il quinto posto all’Ipt

0
0

Matteo ‘Rooney’ Taddia ha conquistato il quinto posto dell’ Italian Poker Tour giocato a Sanremo; membro del team Snai Poker racconta la sua esperienza nella terza tappa del circuito italiano che lo ha visto conquistare un premio di 38,500 euro.

Al tavolo verde dopo aver incassato due colpi orribili realizza una grande rimonta, di fatto da più ‘stringato’ del tavolo con 370,000 chips ottiene 1,2 milioni o già di l’, cercando successivamente la vera ?rinascita? di questo torneo.

Una delle occasioni più considerevoli nel corso della sua carriera ma che alla fine lascia un p? di amaro in bocca, Matteo Taddia afferma in uneintervista: “Poi quel dannato asso di quadri che mi ha impedito di portarmi a 2 milioni di chips: uno stack che mi avrebbe permesso di fare gioco e schiacciare il tavolo”.

Sarebbe stata una grandissima soddisfazione per “Rooney” poter vincere un Ipt ed ora che è tutto svanito con un quinto posto chissà quando gli ricapiterà un’occasione simile.
Un final table di grande levatura, con lui infatti erano presenti due players famosi: Sergio Castelluccio e Stefano Demontis. A fare il tifo per Taddia la sua fidanzata Safi Abdel insieme ad Enrico Mognaga, direttore di torneo tra i migliori d’Italia, che lo ha accompagnato a Sanremo sostenendolo dal primo momento.

Matteo Taddia conquista con amarezza il quinto posto all'Ipt, 3.9 out of 5 based on 15 ratings