Nuove norme per il gioco d’azzardo in Polonia e Belgio

0
2

Alcuni lettori ricorderanno probabilmente lo scandalo legato al settore del gioco d’azzardo che ha colpito diversi rappresentanti del mondo politico in Polonia, a seguito del quale vi sono state le dimissioni di alcuni ministri, ed il governo è stato costretto ad un giro di vite, che in questi giorni dovrebbe compiersi con la firma da parte del presidente Lech Kaczynski, dell’iter relativo alla nuove legge.

In base alle nuove norme che regoleranno il settore del gioco d’azzardo in Polonia, la tassazione imposta agli operatori aumenterà in modo netto, si parla di circa il 10-12% in più, sia per quelli dei casino che per quelli che offrono servizi di scommesse sportive; inoltre le slot machines saranno dichiarate sempre illegali se al di fuori dei casino.

Completamente diversa invece la situazione che riguarda il Belgio, dove il Segretario di Stato Carl Deviles ha ottenuto l’approvazione da parte della Commissione belga per il gioco d’azzardo, e dal Parlamento della proposta di legge che ha presentato ed ora si attende che la nuova legge venga pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale.

Quanto al contenuto, si parla dell’apertura alle scommesse sulle corse dei cavalli, sia nazionale che estere, ma solo al di fuori delle agenzie di scommesse, inoltre il governo belga ha palesato da subito una ferma intenzione di combattere la lotta alle frodi telematiche, ed una maggiore attenzione all’aspetto della sicurezza dei giocatori; altri decreti che definiranno ancor meglio il mercato del gioco d’azzardo in Belgio, dovranno invece attendere anche l’approvazione della Commissione Europea.

Nuove norme per il gioco d'azzardo in Polonia e Belgio, 4.5 out of 5 based on 13 ratings