Il campione delle WSOP del 2008, mette all’asta il suo braccialetto

0
0

Nel corso di questa settimana il campione Peter Eastgate che nel 2008 ha conquistato uno dei titoli più ambiti da un pokerista, vincitore delle World Series of Poker, ha donato all’asta di eBay il tradizionale braccialetto del Main Event frutto di un orologiaio della Svizzera; è caratterizzato da 291 diamanti per un peso totale di 168 grammi, 18 carati in oro bianco, per un valore di 15.990 $.

Il grande campione infatti ha stabilito che l’offerta più piccola su eBay dev?essere di 16,000 dollari. Peter Eastgate ha stabilito di mettere all’asta il suo bracciale non per un profitto personale ma per una motivazione molto più seria; in realtà è un vero e proprio annuncio di beneficenza, l’intero incasso ottenuto andr? ad aiuto per le azioni compiute dall’ UNICEF degli Stati Uniti.

Come lui stesso ha affermato non aveva più senso tenere il braccialetto solo per fargli prendere polvere e senza mai indossarlo, ha pensato che potesse servire per uno scopo molto più nobile, aiutare i bambini e tutelarne i loro nei paesi in via di sviluppo; il titolo di campione delle WSOP rimane sempre tale anche senza il braccialetto.

Ovviamente non sono mancate le critiche, è stato accusato di aver devoluto un falso, oppure che lo stesso Peter avrebbe potuto realizzare una donazione invece di donare il suo braccialetto; naturalmente dal punto di vista propagandistico, la beneficenza concede una visibilit? assolutamente migliore di un qualsiasi assegno depositato in banca.

Al momento vi è stata una sola offerta, la prossima dovr? essere almeno di 16.100 dollari. L?asta si concluder? alle 09:04 del 25 Novembre.

Il campione delle WSOP del 2008, mette all'asta il suo braccialetto, 4.6 out of 5 based on 16 ratings