Parere favorevole al bingo online, da parte del Consiglio di Stato

0
0

In Italia il bingo online è diventato legale da pochissimi mesi, era la fine del 2009 infatti quando i primi giocatori italiani hanno avuto la possibilità di provare il gioco direttamente su internet, in un primo momento solo in fase sperimentale, il gioco è stato poi proposto nella versione con soldi veri dall’operatore Gioco Digitale, e l’impatto del bingo online in Italia ha rappresentato un immediato successo.

Nel giro di pochi mesi infatti, le bingo room di Gioco Digitale hanno raccolto qualcosa come 6.224.970 ?, una media di 200.000 è al giorno all’incirca, il che rende il gioco del bingo un gioco ?maturo? esattamente come i gratta e vinci ed altri concorsi a premi che catalizzano l’interesse di un sempre crescente numero di Italiani.

A fine febbraio però, una sentenza del Tar del Lazio aveva censurato le sale bingo virtuali annullando di fatto il decreto che permetteva di giocare a bingo su internet, ed è di questi giorni la notizia che il Consiglio di Stato ha accolto le richieste di Federgioco, Gioco Digitale, Bingo Gallura ed AAMS, fissando per il 23 Marzo, una discussione presso la Camera del Consiglio che servir? a chiudere definitivamente la questione.

Il presidente di Federgioco, Italo Marcotti, ha espresso la propria opinione a proposito dell’accoglimento dei ricorsi, mostrandosi decisamente soddisfatto, ?siamo molto contenti?non riesco a capire come sia possibile andare contro i propri diritti.?, e sottolineando che chiudere le bingo room online italiane non avrebbe impedito di giocare a bingo, ma semplicemente chi avesse avuto intenzione di farlo, sarebbe stato costretto a rivolgersi ad operatori stranieri, in questo modo invece tutto resta nella legalit? con maggiore tutela per i consumatori.

Parere favorevole al bingo online, da parte del Consiglio di Stato, 4.2 out of 5 based on 12 ratings