Paul Zimbler raggiunge un nuovo record nel mondo del poker

0
1

Al mondo ci sono persone che amano inseguire degli obiettivi davvero difficili da raggiungere, e riescono talvolta a realizzare traguardi incredibili, chi nel mondo dello sport, chi, come Paul Zimbler, nel mondo del poker.

Ultimamente si è sentito parlare spesso delle sfide lanciate dal campione di poker Tom ?Durrr? Dwan, che ha dato il via a vere e proprie maratone di poker, con montepremi davvero alti, per sfidare i più bravi giocatori del momento, ma questa volta non si tratta semplicemente di una sfida lanciata, ma di un risultato molto difficile da raggiungere, ed il protagonista di questa impresa è proprio Paul Zimbler.

Paul ha infatti appena terminato il suo 183esimo heads up, con il quale ha segnato un nuovo ed indiscusso record nel mondo del poker. Ha iniziato il suo primo testa a testa proprio giocando contro Doyle Brunson, quando era ancora solo Luned? notte, per terminare l’ultima sfida verso le otto di sera di Gioved?, dopo ben 74 ore, 20 minuti e 21 secondi trascorsi giocando a poker in heads up da 20 minuti ciascuno.

L?ultimo avversario di Paul Zimbler è stato Mike Matusow, dopo aver affrontato il quale, è letteralmente crollato, ed è stato accompagnato via, dal momento che aveva serie difficoltà anche solo a reggersi in piedi. I risultati raccolti sono stati complessivamente positivi, perchè su un totale di 183 heads up, 102 di questi lo hanno visto vincitore; inoltre ogni heads up prevedeva una donazione minima di 10 ?, ed alla fine dell’evento ben 35.000 € sono state raccolte per aiutare la Make-A-Wish Foundation.

Paul Zimbler raggiunge un nuovo record nel mondo del poker, 4.3 out of 5 based on 20 ratings