Per vincere a poker utilizza la famosa tecnica di gioco “Rode a Dope”

0
0

Per affrontare una partita di Poker texas hold’em i giocatori più esperti come Dan Harrington hanno tratto delle tecniche di gioco da sport come la boxe, una tattica utilissima per intrattenersi in tornei di poker.

E’ la tecnica “Rope-a-dope”, caratterizzata da uno stile di gioco improntato sulla calma che, contro uno o più avversari, suggerisce di far finta di apparire deboli di modo che gli altri players provino a bluffare o a lanciare puntate robuste essendo certi di possedere une ottima mano.

Questo tipo di strategia nasce dall’incontro del 1974 tra Muhammad Ali e George Foreman: il primo, resosi conto di non poter piegare Foreman, decise di usare un risolutivo mutamento di stile, adottando un portamento più passivo che stanc? l’avversario di modo da offrire allo stesso Al’ l’opportunità di chiudere vittoriosamente il match con un ko all’ottavo round.

Quindi questa tecnica “Rope-a-dope” (che letteralmente significa ?prendi al laccio l’imbecille?) nello specifico attende che il gioco venga mandato avanti dall’avversario, che più è aggressivo meglio ?; bisognerà effettuare dei call sulla maggior parte delle carte scoperte in comune, lasciando che l’avversario si dia la zappa sui piedi da solo, liquidandoci la nostra monster hand con gran parte del suo stack.

Attenzione, effettuando sempre dei call consentiremo all’oppo di puntare, smarrendo l’obiettivo di dover vincere il piatto e lasciandolo libero di decidere il valore delle chips per vedere le community card.

Per vincere a poker utilizza la famosa tecnica di gioco "Rode a Dope", 4.3 out of 5 based on 18 ratings