Presto in Italia il poker cash game, i primi tavoli a metà maggio

0
0

Sembra proprio che finalmente ci siamo, perchè il poker in modalità cash game dovrebbe divenire realtà anche in Italia entro la fine del mese, quando il relativo decreto apparir? sulla Gazzetta Ufficiale a sancirne l’entrata nel mondo del poker online italiano; così ci si aspetta che le prime poker room con tavoli per giocare in modalità cash, possano essere pronte entro metà maggio.

Per poter presentare le proprie piattaforme di gioco, i concessionari saranno tenuti ad attendere i 15 giorni che per legge devono trascorrere prima che le norme contenute nel decreto diventino legge, dopodich? inizier? la fase di collaudo, che stando a quanto garantito dall’AAMS, non tarder? oltre i 120 giorni successivi all’entrata in vigore della legge.

In linea generale, i tempi necessari per accogliere il poker in modalità cash game, si prospettano quelli appena enunciati, ma ad esempio non tutte le poker room riusciranno a lanciare i propri tavoli per il cash game entro metà maggio, probabilmente ci riusciranno solo quelle che presenteranno dei progetti già pronti e perfettamente aderenti agli standard imposti da AAMS e Sogei.

Alcuni dettagli sulle modalità di svolgimento del cash game sono già stati resi noti, ad esempio si è parlato dei limiti massimi di buy-in, impostati dai 100 ai 250 è nei tornei, con un massimo di 1.000 è di buy-in per sessione di gioco nella modalità cash, mentre si attendono ancora informazioni aggiuntive ad esempio sui meccanismi riguardanti i jackpot.

Presto in Italia il poker cash game, i primi tavoli a metà maggio, 3.9 out of 5 based on 14 ratings