Iscritivi al casino feed

Le news - Dal Mondo dell'Azzardo online

Pronto il progetto per la creazione di una Las Vegas in Spagna

E’ di questi giorni la notizia che in Spagna nascera’ un complesso per gioco d’azzardo ed intrattenimento in tutto ispirato alla famosa citta’ del peccato Las Vegas; ci saranno ben 32 casino’, 200 fra bar e ristoranti, ma anche cinque parchi ed un campo da golf, senza contare l’ippodromo, la pista per le corse dei cani, e la spiaggia artificiale con tanto di mare creato ad hoc.

Questo progetto dovrebbe partire a livello di realizzazione materiale al più presto, e il centro di divertimento più grande d’Europa sorger? proprio in Spagna nel deserto aragonese ad opera di un affarista un po’ chiacchierato per il suo passato non proprio cristallino, Jaime Riera. Il 15 Aprile il progetto di International Leisure Development ha ricevuto l’OK dal governo guidato dal socialista Marcelino Iglesias, inoltre sembra che i voti non mancheranno perchè anche nei banchi dell’opposizione si respira un certo consenso per quest’opera di sicuro interesse comunitario.

Secondo quanto riferito dalla BBC, i consensi sono estesi anche al villaggio di Ontienna, che dista pochi chilometri dalla zona dove sorger? il complesso di Gran Scala, il prete di questo villaggio di appena 600 anime ha infatti affermato che sarà un passo in avanti per l’economia del posto e quindi un bene per tutte le famiglie.

Qualche dissenso è sempre stato espresso invece da parte di alcuni gruppi contrari al progetto di questa Las Vegas spagnola, Stop Gran Scala, Los Morengos no se vendon, e Docentes contra Gran Scala, perchè secondo loro è una follia costruire in un posto dove l’acqua già scarseggia una così grande struttura, e sostengono che l’impatto ambientale non è stato valutato con la dovuta attenzione, Gran Scala sarà secondo questi attivisti, un baraccone inquinante in mezzo al deserto aragonese.

Ad ogni modo questi gruppi di cittadini contrari al progetto non hanno raccolto sufficienti consensi per opporsi efficacemente alla realizzazione di quest’opera, così si sono rivolti al difensore civico al quale spetta l’ultima parola in merito; nel frattempo numerosi cittadini di Ontienna hanno formulato domande di assunzione per poter lavorare nei cantieri che se tutto procede senza intoppi, dovrebbero aprire entro la fine dell’anno.

La disoccupazione in Spagna è particolarmente alta, i dati parlano di circa il 17% della popolazione attiva, e questo è sicuramente uno dei motivi per cui le seppur comprensibili opposizioni per ragioni ambientali, potrebbero essere superate. Si potrebbero creare circa 3000 posti di lavoro, per quanto riguarda il periodo della costruzione, ma una volta finito, questo parco che è a metà strada tra Las Vegas e Disneyland, darebbe lavoro a 65.000 persone, che tradotto in termini di entrate nelle casse dello stato, significherebbe 677 milioni di Euro all’anno.

Certo, l’impresa ha dei costi elevati, infatti il consorzio ILD, per realizzare l’opera avrà bisogno che da qualche parte arrivino 17 miliardi di Euro, e con i tempi che corrono, non sarà impresa facile.

Pronto il progetto per la creazione di una Las Vegas in Spagna, 3.9 out of 5 based on 12 ratings



{lang: 'it'}
VN:F [1.9.17_1161]
Rating: 3.9/5 (12 votes cast)
Pubblicato in Notizie casino il 8 maggio 2009

Sala Giochi di Casino Online - Allenati senza scaricare

Ricerca nel Blog

Bonus Del Mese

30€

Offerta Esclusiva
gioca gratis senza depositare

Guida Illustrata

Giocare al casino online non e' mai stato cosi' facile. Leggi la guida!
Leggi Tutto
Leggi quanto e' semplice depositare e ritirare le vincite con la postepay.
Leggi Tutto