Proposta nel Kentucky una tassa per chi scommette online

0
0

Lo stato del Kentucky ha recentemente proposto un disegno di legge che imporrebbe una tassazione per coloro che scommettono online; la nuova legge che è passata con estrema facilità alla Kentucky House, fa una distinzione tra diversi tipi di scommesse, e si riferisce per l’esattezza alle scommesse su corse dei cavalli, fantasy sports e lotterie di stato.

Ora la proposta di legge numero 368, che è stata approvata con 85 voti favorevoli contro solo 8 voti contrari alla Kentucky House, è sponsorizzata dal Democratico Larry Clark, e dovr? ricevere l’approvazione del senato di stato.
Nel dettaglio, la nuova legge prevedrebbe una tassazione di mezzo punto percentuale sulle scommesse ADW (Advance Deposit Wagers), effettuate da tutti i residenti nel Kentucky, per mezzo di Internet o di qualsiasi tipo di servizio telefonico.

Questa proposta di legge, oltre al facile passaggio dalla Kentucky House, risulta aver ricevuto un supporto maggiore rispetto ad un altro disegno di legge presentato l’anno scorso con delle finalit? molto simili da Larry Clark, che proponeva una tassazione del 3,5%, e fu respinto dalla House Appropriations and Revenue Committee.

Grazie alla tassazione delle scommesse online, lo stato del Kentucky dovrebbe riuscire ad incassare circa 400.000 $ l’anno, ma questa cifra non è ritenuta particolarmente attendibile dalla Legislative Research Commission, che sottolinea la difficoltà nel determinare l’esatto ammontare di denaro che i cittadini del Kentucky scommettono su internet.

Proposta nel Kentucky una tassa per chi scommette online, 4.0 out of 5 based on 5 ratings