Quanto guadagnano i croupier dei casino italiani? Ecco alcune cifre

0
0

Abbiamo parlato in diverse occasioni della professione di croupier, di quanto sia impegnativa ed al tempo stesso affascinante, e dei privilegi che comporta ma anche dei sacrifici che richiede, e tutto sommato il mestiere di croupier professionista non appare nient?affatto male, ma in Italia lavorare come dealer in un casino, è ancora più conveniente.

Infatti i croupier italiani sono quelli che guadagnano di più, si parte dal croupier più giovane, che riesce a ricevere uno stipendio di 1.300, 1.400 è al mese, stipendio che viene poi abbondantemente ritoccato grazie alle mance, ed ai vari indennizzi per i turni di notte, raggiungendo anche i 3.000 o 4.000 è al mese.

Invece i croupier più esperti riescono a guadagnare praticamente dieci volte quello che guadagna un insegnante, stiamo parlando di stipendi da quasi 20.000 è al mese, che si traducono in circa 200.000 è all’anno, una somma decisamente importante, che non può che richiamare l’attenzione anche delle autorità.

Si è espresso sulla questione lo stesso sindaco di Venezia, Massimo Cacciari, che nel prendere atto dell’entit? degli stipendi dei nostri croupier, ha espresso un malcelato disappunto, mentre Stefano Melani, general manager del Centro Formazione Croupier, mette in evidenza anche le responsabilità dell’amministrazione delle case da gioco, che in alcune occasioni gestisce le proprie risorse in modo discutibile.

Quanto guadagnano i croupier dei casino italiani? Ecco alcune cifre, 3.9 out of 5 based on 18 ratings