Rischiano di svanire le speranze per la legalizzazione del poker online

0
0

Le speranze che il poker online venga legalizzato nello stato della California, tendono ad affievolirsi in questi ultimi giorni, da quando sono sorti alcuni problemi riguardanti tempi tecnici della politica, e diverse vedute da parte di alcune trib? indiane. Questa settimana è stata riportata dal Capitol Weekly, la notizia che il leader della California al Senato, Darrell Steinberg, era tutt’altro che speranzoso circa il fatto che la proposta possa essere approvata.

Secondo il giornale, Stainberg avrebbe affermato: ?Quando sento parlare di una simile proposta, mi pongo solo una domanda, quanti soldi per il Fondo Generale dello stato? E’ tutto ciò che mi interessa sapere?Ma credo che ci vorranno più di quattro settimane per analizzare questo tipo di proposta, ed i suoi potenziali benefici effetti economici.?

A complicare ulteriormente il quadro, il contrasto tra l’appoggio alla proposta di legalizzare il poker online, da parte della trib? dei Morongo, che a loro volta hanno avvicinato altre trib? indiane che hanno interessi economici in questo settore, e la posizione assunta dalla Pechanga Band degli Indiani Luiseno, che hanno dato il via ad una contro iniziativa, spronando altre trib? ad opporsi alla legalizzazione del poker online.

A supportare l’azione dei Pechanga, i dati di un sondaggio da essi stessi commissionato, che riporta, su 802 elettori californiani scelti a caso, la percentuale di quelli favorevoli, e di quelli contrari; secondo il sondaggio della EMC Research infatti, il 61% degli intervistati sarebbe contrario alla legalizzazione del poker online, tra questi un 44% si sarebbe espresso con voto molto contrario, infine solo un 36% del totale si sarebbe rivelato favorevole.

Rischiano di svanire le speranze per la legalizzazione del poker online, 4.3 out of 5 based on 13 ratings