Scommesse in Italia, il calcio ? lo sport su cui si scommette di più

0
1

Nel mese di aprile 2010, il mercato delle scommesse in Italia conferma il suo andamento positivo, registrando un incremento delle giocate del 5,66%, rispetto allo stesso mese dell’anno 2009, toccando una raccolta di quasi 426 milioni di euro, contro i 403 milioni del 2009, con una giocata media del valore di 9 euro circa, ed un numero totale di biglietti emessi dal totalizzatore nazionale pari a 48.196.778.

Volendo osservare più da vicino il mercato delle scommesse in Italia, si possono notare regioni nelle quali continua ad esserci un calo delle giocate, mentre la raccolta più alta è stata realizzata in Campania con poco meno di 59 milioni di euro, ha dimostrato di avere un tasso di crescita maggiore invece la regione del Molise, con un aumento delle giocate del 26,8% circa, seguita dall’Abruzzo con dove la raccolta è aumentata del 16,7%, e dal Friuli Venezia Giulia dove la raccolta è cresciuta dal 16,1%.

Ferma restando la varietà delle possibili scommesse, come quelle sulle elezioni politiche nel regno Unito, o quelle sulle Superstars Series di automobilismo recentemente introdotte, resta il settore del calcio quello su cui vengono effettuate il maggior numero delle puntate, il calcio è lo sport sul quale si scommette di più in Italia, e raccoglie da solo il 92,7% dell’intero settore scommesse sportive, il resto se lo spartiscono il tennis (2,71%), e la pallacanestro (2,48%).

Scommesse in Italia, il calcio ? lo sport su cui si scommette di più, 4.3 out of 5 based on 15 ratings